22 Settembre, 2021
HomeSportPallanuotoPallanuoto, la Coppa Italia sorride alle siciliane

Pallanuoto, la Coppa Italia sorride alle siciliane

Di Giovanni Saeli

Nella prima giornata del weekend di coppa Italia fanno festa Ortigia Siracusa e Telimar Palermo battendo rispettivamente Posillipo e Savona e rilanciandosi così tra le favorite a passare il turno nei propri concentramenti.

I 6 mesi di astinenza da cloro hanno di certo abbassato temporaneamente la qualità del gioco, vedi l’Ortigia di mister Stefano Piccardo: inizio macchinoso ed in salita per i siracusani che vanno sotto 1-3 e sono costretti ad inseguire i napoletani fino al 6-5 di metà tempo. Poi spazio all’esperienza aretusea, guidata da Giacoppo, Napolitano e Gallo, capace di rifilare un break di 3-1 nel terzo tempo utile a mettere in cassaforte 3 punti che portano virtualmente i biancoverdi alla fase successiva del torneo, considerando che a qualificarsi sono le prime due di ogni concentramento. Ortigia – Posillipo finisce 10-7.

GUARDA IL TABELLINO IN FONDO ALLA PAGINA

Vittoria al cardiopalma per il Telimar Palermo che nella vasca del Savona batte i padroni di casa 9-10 siglando il vantaggio definitivo a 5 secondi dalla sirena finale. I palermitani di mister Gu Baldinetti hanno meritato ampiamente la vittoria ed i 3 punti della prima giornata mantenendosi sempre un gol avanti rispetto ai liguri. Sembrano ricordi ormai lontani i 5 punti in 16 partite dello scorso anno e adesso il sette del presidente Giliberti sembra poter puntare ad un posto tra le grandi della pallanuoto italiana.

TABELLINI

CC Ortigia-CN Posillipo 10-7 CC Ortigia: Tempesti, Cassia, Abela, Rocchi 1, Di Luciano, Ferrero, Giacoppo 3, Gallo 2 (1 rig.), Mirarchi 1, Rossi, Vidovic 2, Napolitano 1, Piccionetti. All. Piccardo Posillipo: Lamoglia, Iodice 1, Di Martire 1, Picca Mattiello 2, Telese, Parrella 1, Lanfranco, Somma, Bertoli 2, Baraldi, Saccoia, Spinelli. All. Brancaccio. Arbitri: Alfi e Guarracino Note: parziali: 1-3, 5-2, 3-1, 1-1. Usciti per limite di falli: Ortigia Cassia (III tempo) Rocchi (IV tempo) Rossi (III tempo) Superiorità numeriche: Ortigia 3/12+1 rigore, Posillipo 4/16.

SAVONA-TELIMAR 10-11 (2-2, 2-3, 3-3, 3-3)

Savona: Massaro, An. Patchaliev, Caldieri, Vuskovic 2, Molina 1, Rizzo 1, Urbinati, Bruni, Campopiano 1, Fondelli 4, Iocchi Gratta 1, Bragantini, Da Rold. All. Angelini.

Telimar: Nicosia, Del Basso, Galioto 1, Di Patti, Occhione 1, Vlahovic 3, Giliberti, Marziali 2, Lo Cascio, Damonte 3, Lo Dico 1, Migliaccio, Washburn. All. Baldineti.

Arbitri: Colombo e Fusco

Note: sup. num. Savona 7/14, Telimar 7/17. Usciti per limite di falli Vuskovic (S), Campopiano (S) e Occhione (T) nel III quarto e Molina (S) nel IV

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi