21 Settembre, 2021
HomeSportPallanuotoPallanuoto, Champions: esordio amaro per l'Ortigia

Pallanuoto, Champions: esordio amaro per l’Ortigia

Di Giovanni Saeli

Parte male l’Ortigia Siracusa nell’esordio assoluto in Len Champions League, perdendo 6-4 contro un Olimpiakos ormai veterano della competizione.

Amaro si, ma non tutto è da buttare: gli aretusei partono bene andando in vantaggio 0-2 nei primi minuti dal match grazie ai gol di Rossi (tra i migliori in campo della gara) e Napolitano. Poi biancoverdi a digiuno per più di 1 tempo e mezzo mentre i greci si fanno strada con i gol Argyropoulos, Dervisis e Genidounias che fanno da preludio al gol del 3-3 siglato da Gallo su rigore.

Poi spazio alla maggiore esperienza dell’Olimpiakos, che allunga sul +2 rimanendoci fino al finale 6-4. Ortigia che non ha sfigurato anche se è necessario rivedere in allenamento le tattiche per l’uomo in più troppo poco incisive in quest’inizio di champions league.

“In realtà sono soddisfatto considerando che abbiamo 4 giocatori under 20 che hanno giocato quasi tutta la partita – commenta il coach aretuseo Stefano Piccardo, che poi continua – per noi era la prima volta in assoluto nella massima competizione europea e le emozioni erano davvero tante. Di certo abbiamo sprecato troppo in superiorità numerica e lo abbiamo pagato caro… possiamo fare molto meglio!”

Ortigia che continuerà il suo percorso nei gironi domani alle 20.15 contro l’armata Pro Recco, campione d’italia in carica e candidata principale alla vittoria finale della Champions.

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi