11 Aprile, 2021
Home Sport Rizzotti Design 3-2 sulla Farmacia Schultze per la seconda vittoria di fila

Rizzotti Design 3-2 sulla Farmacia Schultze per la seconda vittoria di fila

RIZZOTTI DESIGN: Pezzotti 5, Oggioni 8, Agbortabi 9, Muzi 27, Messaggi 17, Monzio Compagnoni 10, Conti 3, Bonaccorso G. (L), Musumeci, Minervini, Lombardo, De Luca 1, Bonaccorso C. (L2), ne: Belluomo. All. Relato.FARMACIA SCHULTZE: Richiusa 8, Donà 14, Mercieca 14, Agostinetto 4, Ferrarini 9, Santoro, Bertiglia 17, Calisti (L), Grillo (L2). ne: Buttarini, Moschella e Basile. All. Jimenez. Arbitri Caltagirone e Caronna di Palermo.Set: 25-23, 25-23, 23-25, 16-25, 15-13.È stata la vittoria del cuore, di quelle che ci credono sino alla fine, di quelle che non mollano mai, anche quando tutto sembra girare storto. La Rizzotti Design Pallavolo Sicilia del presidente Antonio Bonaccorso timbra il sigillo numero due in campionato, il secondo di fila tra le mura amiche dello Sporting Center. A cedere sotto i colpi di Muzi e compagne è la Farmacia Schultze Amando Volley Santa Teresa di Tonio Jimenez per 3-2.LA PARTITA. Per le santateresine è il debutto in campionato dopo le prime due settimane di stop per i casi covid. La partita s’inaugura a ritmi elevatissimi. Messaggi parte a mille, risponde colpo su colpo alle conclusioni di Bertiglia, splendidamente imbeccata da Agostinetto (6-6). Mercieca si regala il 7 pari e il 9-8 parziale, ma sbaglia la palla del più due. Messaggi quando viene chiamata in causa con regolarità non la fermi. Santa Teresa è più regolare sotto rete, fa buona guardia. Oggioni blocca la fuga. Perla di Agostinetto di prima intenzione vale il 17-15.Monzio Compagnoni mura la Donà. La stessa stoppa la Muzi (18-16). Il muro di Messaggi vale il 18 pari. Messaggi fa buona guardia e non si fa ingannare sul tentativo bis di Agostinetto. È il muro a fare la differenza nelle battute finali (complessivamente il dato di squadra vale 13) con Agbortabi (4 “blocks”) grande protagonista nelle battute finali. Muzi tira forte sulle mani del muro e regala il primo set alle ragazze di Relato. Nel secondo set scappa via Santa Teresa. Ferrarini firma il muro che vale il 5-3. Bertiglia scaraventa a terra il 7-3. Santa Teresa arriva sino al 10-7. Ci pensa Muzi a riportare sotto la squadra di casa. S’infiamma la partita. Oggioni, dalla seconda linea e al termine di uno scambio intenso, mette a terra il pallone che vale il 16-15. Le etnee sono dure a morire. Muzi opera il sorpasso sul 18-17. Richiusa mette a terra in fast il 18 pari. Messaggi firma il 23 pari. E il punto a muro che vale il 25-23. C’è la voglia di chiudere i conti. Santa Teresa parte ancora bene, guida sino al 12-10, ma è pronta la risposta di Oggioni e socie. La Pallavolo Sicilia si riporta sotto. Giuditta Bonaccorso recupera palloni in quantità industriale e garantisce regolarità alla squadra. Donà si concede il 25-23 che riporta sotto. Santa Teresa fa valere la sua straordinaria esperienza con la diagonale Agostinetto-Bertiglia che vale la copertina. Muzi ci prova ad annullare ogni possibile tentativo di fuga. Selene Richiusa porta avanti Santa Teresa. Superlativa in difesa Giuditta Bonaccorso (5-4). In contrattacco capitalizza più del dovuto Santa Teresa che va avanti 7-4 e 9-7. Michela Conti, catapultata in campo da Relato, risponde con grande piglio. Ma Santa Teresa non si scappare la possibilità di andare a punti.Subito botta e risposta nel quinto set. Muzi sbaglia la palla del 5-2. Prende il largo Santa Teresa 6-2. Agbortabi buca le mani in primo tempo. La rimonta è lenta, ma inesorabile. Brava Monzio Compagnoni (10 punti e 4 muri) a rivelarsi decisiva. Muzi c’è. Nicoletta De Luca decisiva in battuta. La Rizzotti Design Pallavolo Sicilia, sulle ali dell’entusiasmo, riesce a portare a casa la vittoria.

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi