15 Giugno, 2021
Home News DPCM, la bozza inviata alle Regioni conferma il perdurare della chiusura di...

DPCM, la bozza inviata alle Regioni conferma il perdurare della chiusura di piscine e palestre

L’avevamo già preannunciato, ma adesso è quasi certo: palestre e piscine resteranno ancora chiuse, almeno fino ad Aprile. Nel testo finale della bozza del prossimo dpcm inviato alle regioni e che sarà in vigore fino al 06 Aprile 2021, viene ribadita la proroga alla chiusura degli impianti: “Sono sospese le attività di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali”, si legge nella bozza. “L’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere svolte all’aperto presso centri e circoli sportivi, pubblici e privati, sono consentite nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento”. Vietati gli sport di contatto e di squadra. Consentita invece l’attività motoria individuale all’aperto. Ai soli agonisti è permesso allenarsi se partecipano a gare e campionati di interesse nazionale delle varie federazioni ed enti di promozione sportiva”

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi