22 Settembre, 2021
HomeSportCiclismoStrade Bianche (2.UWT), One Day Race: Mathieu Van der Poel trionfa a...

Strade Bianche (2.UWT), One Day Race: Mathieu Van der Poel trionfa a Piazza del Campo

Prima vittoria alle Strade Bianche del Campione del Mondo di Ciclocross Mathieu Van der Poel che stacca nel finale Julian Alaphilippe ed Egan Bernal

 

 

Uno splendido Mathieu Van der Poel (Alpecin – Fenix) vince la quindicesima edizione delle Strade Bianche (2.UWT) con una bellissima rasoiata nello strappo di Via Santa Caterina staccando Julian Alaphilippe e un buonissimo Egan Bernal.

A cercare gloria ci provano Simone Petilli e LoÏc Vliegen (Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux), Philipp Walsleben (Alpecin – Fenix), Tosh Van der Sande (Lotto – Soudal) e Samuele Zoccarato (Bardiani CSF – Faizanè); i cinque in testa resistono fino al settore 7 quando il gruppo cambia ritmo.

Fuga ripresa e dal plotone si avvantaggiano Gonzalo Serrano (Movistar Team), Andreas Kroon (Lotto – Soudal) e Gianni Vermeerschnel tratto in asfalto che precede l’ottavo settore di Sante Marie rientrano sulla testa un gruppetto con la presenza di Greg Van Avermaet (AG2R Citroën Team), Tobias Foss (Team Jumbo – Visma), Kasper Asgreen (Deceuninck – Quick Step) e Gorka Izagirre (Astana – Premier Tech).

Dal gruppo si muove Wout van Aert seguito da Mathieu Van der Poel 🇳🇱, Julian Alaphilippe, Thomas Pidcock e Egan Bernal (INEOS Grenadiers), Michael Gogl (Team Qhhubeka ASSOS), Quinn Simmons (Trek – Segafredo) e Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) che hanno un vantaggio di 25″ sul gruppetto con Jakob Fuglsang, Pello Bilbao (Bahrain – Victorious), Tim Wellens e Bauke Mollema che riescono a rientrare sulla testa della corsa.

Foratura per Simmons che si stacca dal primo gruppo ma è bravissimo a rientrare sul primo gruppo inseguitore proprio in tempo prima del settore di Monteaperti dove il primo ad allungare è Alaphilippe che mette in difficoltà van Aert e Pidcock che si staccano con il britannico che non dà cambi.

Penultimo tratto di Colle Pinzuto van Aert e Pidcock rientrano sulla testa della corsa mentre il gruppo dietro è ormai tagliato fuori con un ritardo che supera il minuto; nell’ultimo settore de Le Tolfe e nel tratto al 18% attacca Van der Poel che va via facilmente con il campione del mondo di Imola mentre Bernal nella successiva discesa va ad accodarsi ai due campioni del mondo.

Sullo strappo di Via Santa Caterina MVDP stacca la compagnia e va a vince la sua prima Strade Bianche.

 

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi