21 Ottobre, 2021
HomeSportCiclismoCiclista muore a causa del vuoto d'aria generato dal sorpasso di un...

Ciclista muore a causa del vuoto d’aria generato dal sorpasso di un camion

Un ciclista di 67 anni è morto  nel Casertano in un incidente stradale, causato dal vuoto d’aria generato dal sorpasso di un camion. Gli accertamenti dei Carabinieri hanno portato alla conclusione che il vuoto d’aria provocato dal camion ha risucchiato il ciclista facendogli perdere il controllo della bici.

Ad investirlo una macchina che procedeva nello stesso senso di marcia. Nulla ha potuto fare l’automobilista, che ha subito chiamato i soccorsi, per evitare lo scontro. Il ciclista, che era alla guida di una Mountainbike, è morto in ospedale. L’automobilista risulta indagato nonostante sia stata accertata l’impossibilità del conducente nell’evitare l’impatto.

Una testimonianza concreta, se ci fossero ancora dubbi in merito, sull’importanza di tenere una distanza di sicurezza in fase di sorpasso di un ciclista. «All’articolo 149, comma 1, sono aggiunti, in fine, i seguenti periodi: Durante la marcia i veicoli […]. Fuori dai centri urbani, purché occorrano le condizioni di sicurezza e le condizioni della circolazione lo consentano, il sorpasso dei velocipedi deve essere svolto lasciando una distanza laterale di almeno 1,5 metri».Con questa frase inserita nel nuovo testo base del codice della strada la Commissione Trasporti ha definito una distanza di sicurezza per il sorpasso dei ciclisti.

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi