11 Aprile, 2021
Home News Calcio: Europei 2021 soltanto negli stadi senza limitazioni di pubblico

Calcio: Europei 2021 soltanto negli stadi senza limitazioni di pubblico

L’Uefa al lavoro per garantire la presenza del pubblico ai prossimi europei di Calcio. L’idea è di spostare le partite negli Stati in cui la presenza dei tifosi negli stadi è concessa. “Se una città propone uno scenario senza tifosi” le partite che si terranno lì “potrebbero” essere spostate “in città in grado di accogliere i tifosi”, ha detto l’Uefa.
Il presidente dell’UEFA , Aleksander Ceferin, ha assicurato al quotidiano croato Sportske Novosti che l’evento dall’11 giugno all’11 luglio non sarà “organizzato davanti a tribune vuote”. “Ogni città ospitante garantisce la presenza dei tifosi“, ha detto. Mentre il diffondersi di varianti ultra-contagiose del Covid-19 esclude qualsiasi allentamento delle restrizioni, il criterio “tifosi obbligatori” potrebbe vedere il torneo ridotto da tenersi in “10 o 11 paesi”, ha indicato Ceferin. Le città ospitanti hanno tempo fino al 7 aprile per far sapere alla Uefa quali sono i loro scenari in termini di partecipazione prima di una riunione del comitato esecutivo il 19 aprile, alla vigilia del congresso annuale della federazione a Montreux. Il formato multi-sede, sebbene complesso, offre agli organizzatori la flessibilità per affrontare le questioni derivanti dalla pandemia. “Se non possiamo più fare nulla in un paese, ce ne sono ancora 11 in cui sono già in corso i preparativi”, ha detto il consigliere per la salute della Uefa Daniel Koch all’inizio del mese.

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi