31 Luglio, 2021
HomeSportCiclismoVolta Ciclista a Catalunya (2.UWT) Stage 3: assolo di Adam Yates a...

Volta Ciclista a Catalunya (2.UWT) Stage 3: assolo di Adam Yates a Vallter 2000

Con due attacchi nel finale Adam Yates si prende la vittoria sul traguardo di Valter 2000 e diventa il nuovo leader della corsa

 

 

Adam Yates (INEOS Grenadiers) vince la terza tappa della Volta Ciclista a Catalunya (2.UWT) arrivando in solitaria ai 2145 metri di Vallter2000; il britannico è il nuovo leader della corsa.

Dopo appena 8 km dall’inizio della frazione si forma la fuga di giornata composta da Francisco Galvàn (Equipo Kern Pharma), Alexander Kamp (Trek – Segafredo), Sean Bennett e Reinardt Janse van Rensburg (Team Qhubeka ASSOS), Clément Venturini (AG2R Citroën Team), Thomas Champion (Cofidis, Solutions Crédits), Antonio Jesus Soto (Euskaltel – Euskadi), Colin Joyce (Rally Cycling), Thymen Arensman (Team DSM) e Alexander Evans (Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux).

Il vantaggio massimo della fuga sfiora addirittura i 13 minuto con il gruppo tirato da Deceuninck – Quick Step, INEOS Team Jumbo – Visma inizia a prendere le contromisure, a 60 km dall’arrivo, nei confronti della testa della corsa. Appena la strada inizia a salire verso Vallter 2000 l’azione degli uomini in fuga perde il suo slancio ed uno ad uno vengono ripresi dal plotone ad eccezione dl buonissimo Arensman che terrà duro fino a 5 km dall’arrivo; il primo a rompere gli indugi è Alejandro Valverde (Movistar Team) a 9500 metri dall’arrivo ma il murciano viene stoppato da Richard Carapaz.

L’azione del Campione del Mondo di Innsbruck mette in difficoltà il leader della generale Joao Almeida coadiuvato dal buon Fausto Masnada che tuttavia non può far altro che certificare il momento di difficoltà del giovane portoghese.

Entra in azione Yates che a 5 km dall’arrivo che si porta dietro un brillante Sepp Kuss e un mai domo Valverde; i tre vanno a riprendere Arensman che tenta l’ultimo colpo negli ultimi chilometri ma nella sua azione si vede tutta la fatica accumulata in fuga.

Nel finale Yates scatta nuovamente staccando tutti e mettendo a segno la prima vittoria stagionale, la quindicesima della sua carriera; al secondo posto si piazza con un ritardo di 13″ un sorprendente Esteban Chaves (Team BikeExchange) mentre il solito Valverde completa il podio di giornata. Giulio Ciccone è il primo degli azzurri in decima posizione di tappa.

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi