15 Giugno, 2021
Home News Si complica la corsa salvezza per il Green Basket, al PalaMangano trionfa...

Si complica la corsa salvezza per il Green Basket, al PalaMangano trionfa Pavia

Non basta una partita giocata a buona intensità per il Green Basket Palermo, che esce sconfitto dal PalaMangano.

Sul parquet palermitano passa infatti la Riso Scotti Pavia, che si impone per 72-87. Un match in cui però si è vista tutta la grinta dei siciliani rimasti in partita per oltre 30’ di gioco fino all’episodio che probabilmente, a deciso definitivamente la contesa.

LA PARTITA

Bedetti in transizione apre la contesa con i primi punti nella partita del Green, seguito dalla tripla da fermo di Mati Di Marco per il 5-0. Pavia risponde con un mini-break di 0-7 chiuso dalla tripla di Donadoni che ribalta l’inerzia di avvio match. Gli ospiti non mollano la presa e salgono sul +6, serve la tripla di capitan Lombardo per dimezzare lo svantaggio. Ottimo impatto per Tosti nel match, che dopo l’assist per la bomba di Lombardo appoggia al tabellone i primi due punti in maglia Green che valgono il -1. Il contro sorpasso biancoverde lo firma ancora il capitano, con Bedetti che in penetrazione risponde alla tripla di Piazza per il 14-14. Caridi risolve un 1vs1 difficilissimo per il nuovo vantaggio di casa, che Gentili in coast-to-coast trasforma in +4 Palermo dopo 8’. Pavia torna sotto in chiusura di quarto, per un tabellone al 10’ recita 20-19 in favore del Green Basket.

Quattro punti di fila di D’Alessandro riportano avanti gli ospiti, con Martino che dalla lunetta sblocca il tabellone Green nel secondo periodo. Saladini dall’arco e in transizione punisce due volte la difesa biancoverde, con Pavia che sale +6. Palermo reagisce con la bomba di Gentili per il -5, poi Caridi dalla media tiene in scia nel punteggio i siciliani. Ancora Gentili protagonista con 5 punti di fila che riportano Palermo sul -3. Prima dell’intervallo c’è spazio anche per l’esordio al PalaMangano anche per l’altro fresco acquisto biancoverde, Samuele Polselli, già in campo a Piacenza. Capitan Lombardo prova a suonare ulteriormente la carica Green con una bomba delle sue, però prontamente cancellata dalla tripla di Saladini, a cui però risponde anche Gentili dall’arco per il -2. . A pochi secondi dalla pausa lunga però Apuzzo dall’angolo cristallina questa prima metà di gioco con Pavia avanti 38-43.

FINALE AMARO PER IL GREEN BASKET

Gli ospiti aprono la ripresa con un immediato 0-7 che regala loro il +12 e costringono coach Verderosa al time-out. Arriva subito la reazione dei biancoverdi con la tripla di Martino, insieme ad una serie di buone coperture difensive che limitano la spinta dell’attacco lombardo. Ancora Martino colpisce dall’arco e dimezza lo svantaggio, seguito da Bedetti per il -3: Pavia interrompe il parziale 9-0 palermitano con le tripla di D’Alessandro e Nasello per il -11, che Piazza dalla lunetta trasforma in +13. Lombardo di forma interrompe l’emorragia, con Gentili che ancora dall’arco colpisce e accorcia le distanze. Pavia non molla di un centimetro, ma l’appoggio di Bedetti sul finire del terzo periodo regala ulteriori possibilità ai palermitani, sotto 54-64 a 10’ dalla fine.

Quarto parziale che si apre però con una pessima notizia per il Green, con l’espulsione decretata dagli arbitri a capitan Giuseppe Lombardo, sanzionato con due antisportivi decisamente discutibili. Una strada verso la rimonta che così diventa ripidissima per i palermitani, che accusano il duro colpo e in pochi minuti scivolano sul -19. I ragazzi di coach Verderosa provano a reagire con i punti di Di Marco e Bedetti, seguiti dalla tripla di Gentili, ma Pavia lascia praticamente invariate le distanze sfruttando anche le maggiori rotazioni a disposizione, con i palermitani che con il passare dei minuti mettono in campo tutte le energie rimaste per non sfigurare e dimostrare il proprio valore.

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi