11 Maggio, 2021
Home News Storico esordio in Europa per la Top Spin Messina Fontalba

Storico esordio in Europa per la Top Spin Messina Fontalba

A Varaždin, in Croazia, il gruppo D di Europe Cup. Domani (sabato 27 marzo), alle ore 13, la sfida con i padroni di casa dell’STK Starr Croatia e domenica 28, alle 11, il confronto con gli ungheresi del Pte Peac Kalo-Meh. 

Dopo aver anticipato e vinto l’incontro del campionato di Serie A1 con Il Circolo Prato 2010, restando a punteggio pieno e in vetta alla classifica, la Top Spin Messina Fontalba vive un week-end storico. La squadra è volata a Varaždin, in Croazia, per disputare il primo turno di Europe Cup. Il doppio impegno di domani (sabato 27 marzo) e domenica 28 segnerà il debutto assoluto del club a livello continentale. Conquistati nell’ultimo biennio uno scudetto, due Coppe Italia e due Supercoppe Italiane, adesso è forte l’emozione per la prima volta sul palcoscenico europeo. Un esordio, atteso da mesi, che diviene finalmente realtà.  La Top Spin Messina Fontalba è inserita nel gruppo D, con tre formazioni in gara dopo la rinuncia dei portoghesi del Clube Desportivo São Roque. Senza João Monteiro, fermato da un problema fisico che gli ha impedito di prendere parte anche alla trasferta di Prato, scenderanno in campo il francese Andrea Landrieu e gli “azzurri” Jordy Piccolin e Marco Rech Daldosso. Dopo essere giunti in Croazia nella serata di giovedì, i tre hanno svolto con grande carica i primi allenamenti a Varaždin, località vicino Zagabria, per preparare al meglio le due partite ravvicinate in programma. Domani (sabato 27 marzo), alle ore 13, la sfida con i padroni di casa dell’STK Starr Croatia. Domenica 28, alle 11, il confronto con il Pte Peac Kalo-Meh. Croati e ungheresi si troveranno di fronte, invece, sabato alle 19. Tutti gli incontri saranno visibili in diretta streaming sul sito Ettu.tv.

Jordy Piccolin (foto di Vincenzo Nicita Mauro)

Il regolamento prevede che le prime due dei quattro gironi si qualificheranno alla fase finale di Europe Cup, in calendario a Varaždin dal 12 al 15 maggio e alla quale parteciperanno anche i sei team retrocessi dalla Champions League. Le 14 squadre saranno suddivise in due raggruppamenti da quattro e due da tre, con le prime due di ognuno che staccheranno l’agognato pass per i quarti di finale della competizione.

 

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi