11 Aprile, 2021
Home News Pallanuoto, SerieB: commenti e tabellini della 4° giornata

Pallanuoto, SerieB: commenti e tabellini della 4° giornata

Le vacanze pasquali forzano il ritmo della Serie B che, dopo sabato scorso, ha visto i propri protagonisti scendere nuovamente in vasca con i soliti 4 match giocati tra Palermo, Messina, Catania e Napoli. 77 sono i gol realizzati e ben due i match terminati con il gol vittoria realizzati negli ultimi 10 secondi dell’incontro.

GIRONE 7 

CESPORT ITALIA – ETNA WATERPOLO 9-8 (1-1; 5-3; 1-3; 2-1)

Cesport: Torti, Angelone Fa. 5, Di Peso, Perrotta, Bouchè 2, Esposito A, Corcione, Esposito D.1, Angelone Fr, Femiano 1, Puca, Giello, Orbinato. All. Gagliotta

Etna: Presenti, Assennato, Cardinale, Maglia, Riolo 1, Catania, Barbagallo, Manicone, Parisi 2, Lanto 1, Zummo, Fiorito 4, Rossi. All. Guglielmino
Ossidiana – Auditore Crotone

Il commento di Massimo Di Salvatore, Presidente dell’Etna Waterpolo: “Partita molto equilibrata fino all’ultimo minuto dove prima sprechiamo l’uomo in più e dopo il nostro centro tira alto. Poi alla fine loro sono più cinici a sfruttare la nostra confusione nel time out. Il pareggio sarebbe stato più giusto peccato però che paghiamo la mancanza di gruppo al 100%. Faremo tesoro di questa esperienza per migliorarci ma adesso testa al match contro il Crotone dove proveremo a vincere per il blindare il secondo posto e poi battere al ritorno la Cesport. Complimenti alla Cesport per il comportamento e l’accoglienza squisita che ha avuto nei nostri confronti.”

Ossidiana – Auditore Crotone 6-15 (1-3; 3-4;1-6;1-2)

Ossidiana: Vinci, Sollima, Denaro, De Francesco 4, Parmasseur 1, Blandino, Sarno 1, Ruggieri, Di Bella, Lo Prete, Logoteta, Arruzzoli, Pino. All. Germanà

Crotone: Sibilla, Namar 2, Amatruda 2, Conte 1, Bezic 1, Ioppoli, Candigliota 3, Trebino 1, Cavallaro 1, Latanza 2, Sassanelli, Scozzarella 2,Ruggiero. All. Arcuri

Il commento di Vincenzo Arcuri, Presidente dell’Auditore: “Abbiamo vinto e convinto dominando da inizio alla fine gara. Super prova difensiva e ripartenze veloci hanno completamente annichilito i tentativi della squadra avversaria. Ottime prestazioni personali di quasi tutti i nostri ragazzi che sono sintomo di un’amalgama di squadra che cresce sempre più. Il talento lo abbiamo sempre avuto. Non dovremmo neanche essere qui… ed invece. Siamo davvero contenti.”

Le parole di Mattia Vinci, capitano dell’Ossidiana Messina: “La Rari Nantes Auditore si è confermata una rivale forte e con individualità di spicco e purtroppo non è andata come volevamo. In qualche modo siamo riusciti a tenere nei primi due quarti, anche se non sono mancati gli errori. Nel terzo abbiamo subito troppe ripartenze. Ci sarà tanto da lavorare in vista della gara contro la Brizz Nuoto”.

GIRONE 8

Cardiovascular Waterpolo Catania – Palermo 89′ 10-11 (2-2; 1-2; 3-5; 4-2)

Cardiovascular: Ursino, Tarascio 1, Lo Faro, Faro 2, Tagliaferri 2, Gitto, Scicali, Puglisi, Palazzo 1, Paratore 4, Di Paola, Sfogliano, Avellino. all. Fausto Avellino

Palermo 89′: Cuccia, Sorrentino, Di Falco, Barsalona 2, Tumminello 2, Di Noto 1, Vannucci, Silvestri, Milazzo, Cesarò 3, Raineri 3, Lo Dico. All. Quartuccio

Ivano Quartuccio, tecnico della Palermo 89′: “Partita maschia dove la “cattiveria” agonistica ha prevalso rispetto a quella tecnico tattica. Un plauso ai miei ragazzi che nel momento topico della partita hanno mostrato tanto carattere portando a casa un risultato importante in una sfida molto accesa.”

Waterpolo Palermo – Polisportiva Acese 12-6 (3-1; 4-2; 1-0; 4-3)

Tabellino Illeggibile: 5 gol Fabiano, 2 Tuscano (waterpolo) e 2 gol (acese)

Il commento di Salvo Cacia, tecnico della Pol. Acese: ” Poco da dire… Oggi la prestazione è stata insufficiente perché il Palermo c’è stato superiore in tutte le fasi di gioco.”

Il commento del presidente della Wp Palermo, Antonio Coglitore: “Abbiamo avuto una settimana davvero dura con una cura molto particolare dei dettagli e degli errori fatti nel derby. Contro il Cus abbiamo avuto un problema mentale più che tattico e questa vittoria è la risposta che serviva. Nella prossima partita affronteremo il Palermo 89′ di Quartuccio e non sarà semplice perché sono molto motivati e senza niente da perdere.”

 

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi