21 Ottobre, 2021
HomeSportCiclismoVini Zabù a rischio esclusione dal Giro dopo la positività di De...

Vini Zabù a rischio esclusione dal Giro dopo la positività di De Bonis

Dopo la positività all’Epo  di Mattia De Bonis, ufficializzata ieri, la Vini Zabù rischia l’esclusione dal prossimo giro d’Italia ed una sospensione da 15 a 45 giorni da qualsiasi evento sportivo. Per la società guidata da Luca Scinto ed Angelo Citracca è infatti il secondo caso riscontrato in pochi mesi, dopo quello di Matteo Speafico di Ottobre. Matteo De Bonis è stato trovato positivo all’Epo dopo un controllo fuori competizione del 16 febbraio.

Oggi è arrivata la dichiarazione di De Bonis, che si assume la responsabilità di quanto accaduto, diramata dalla stessa Vini Zabù attraverso un comunicato ” Nel pomeriggio di oggi si è svolto come previsto l’incontro tra il management del team Vini Zabù e Matteo De Bonis che si è presentato nella sede di San Baronto accompagnato dal padre e dal suo legale. Durante l’incontro Matteo De Bonis si è dimostrato disponibile a collaborare fornendo la propria versione dei fatti e prendendosi la completa e personale responsabilità per quanto accaduto. Il corridore di Gaeta, già sospeso dal team, ha rilasciato una dichiarazione nella quale ha fornito informazioni specifiche e dettagliate riguardo al fatto contestato, inclusi contatti e modalità di utilizzo dei prodotti incriminati.La Vini Zabù si è attivata prontamente per fornire questa dichiarazione alle autorità competenti ed è fiduciosa riguardo allo sviluppo della vicenda”.

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi