21 Settembre, 2021
HomeSportCiclismoCoppa Italia Xco, le meraviglie della Valle dei Templi per la prima...

Coppa Italia Xco, le meraviglie della Valle dei Templi per la prima tappa nazionale

Se ai tempi di Vincenzo Florio, grande precursore del ciclismo come strumento di promozione del territorio, fossero esistite le MTB, chissa’ quale location avrebbe scelto per una prova di Coppa Italia Xco. Una cosa e’ pero’ certa, quella del 25 aprile, presso la Valle dei Templi di Agrigento, saara’ sicuramente una cartolina di primo piano per tutta la Regione che nulla avra’ da invidiare alle belle immagini offerte dall’Isola d’Elba in occasione del Capoliveri Legend Xco di domenica scorsa.

Una location unica al mondo gia’ patrimonio UNESCO che non avrebbe bisogno di presentazione alcuna in quanto meta per i turisti di tutto il mondo. Per una giornata diventera’ anche patrimonio del fuoristrada Nazionale, in quanto sara’   teatro della prova di Campionato Italiano giovanile, prima di cinque tappe che vedranno Courmayeur (AO), Lugagnano (PC), Lavarone (TN), Barga (LU) completare il circuito nazionale di questa stagione. Ad organizzare l’evento sara’ la A.S.D. Racing Team Agrigento, patrocinata a vario titolo e forma, dall’Ente Parco Archeologico, il Libero Consorzio Comunale di Agrigento, del Demanio Forestale, e del Comitato Regionale Sicilia FCI e dell’Assemblea Regionale Siciliana. “Dopo il successo dello scorso anno con la prova di Coppa Italia Xco svoltasi a Mussomeli – dichiara il Ds della Asd Racing Team Agrigento Toto’ D’Andrea –  si vuole dare continuità a questa prestigiosa manifestazione ed è intenzione di questa ASD  calendarizzarla negli anni. In occasione della prova del 25 aprile si prevede un’ampia partecipazione di un numero importante dei var i comitati regionali, atteso che, essendo svolta in Sicilia è considerata come prova Jolly con l’assegnazione di punteggio triplo. Almeno 18 comitati con tecnici e dirigenti al seguito, ricordiamo che la gara e’ anche valevole come 7^ prova del campionato regionale di Coppa Sicilia.”

Il Tempio della Concordia

Inevitabili sono le ricadute positive in termini di turismo sportivo legato in modo particolare ai percorsi in mountain-bike. “In occasioni del genere, di eventi organizzati in contesti esclusivi come il nostro, sulla stampa di settore viene dato ampio risalto, sara’ quindi l’opportunità per  scoprire il territorio dalle grandi potenzialità di sviluppo per un turismo che coniughi lo sport al patrimonio culturale”.            

All’evento, parteciperanno circa 200 atleti provenienti da tutte le regioni italiane. La partenza della gara avverrà con un tratto di lancio circa 400 metri su asfalto, lasciandosi alle spalle il Tempio di Giunone, gli atleti si immetteranno nei terreni adiacenti Casa Sanfilippo sede dell’Ente Parco Archeologico per poi iniziare a salire utilizzando un tratto di percorso di passeggiata turistica, ribattezzato dagli appassionati delle ruote grasse, lo steccato, che porta alla collina del maestoso albero di Carrubbo da dove si domina l’intera Valle dei Templi, passando per il Baluardo a Tenaglia, fortificazione difensiva del XV-XVI secolo. Da li si accede nell’area della scuola di ciclismo di questa ASD, dominata dall’alto dal Tempio di Demetra e, dopo un tratto tecnico di pietraia in salita, si costeggia il Santuario Rupestre per poi accedere all’area forestale dove ad attendere i giovani atleti ci saranno dei passaggi tecnici con radici, salti e pietraie, il tutto su fondo naturale. Il tracciato misura 3,54 Km ed ha un altimetria di 150 metri.

Il cronometraggio è a cura di hotlaps by Mtbonline.it che darà la possibilità di seguire le classifiche in tempo reale direttamente dal proprio smartphone. Di seguito un simulazione di gara sul percorso ufficiale.

https://www.mtbonline.it/virtualrace/1974

Cronoprogramma evento                                     

Fabio Bologna
Ideatore di Sport Web Sicilia, ha collaborato in passato con diverse testate giornalistiche siciliane scrivendo di ciclismo e di sport in generale. Conosce le realtà sportive regionali di molteplici discipline

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi