17 Giugno, 2021
Home News Ultima chiamata per il Green Basket, al PalaMangano arriva Varese

Ultima chiamata per il Green Basket, al PalaMangano arriva Varese

Il Green Basket Palermo è chiamato ad un match quasi decisivo per la propria rincorsa alla zona playout. Al PalaMangano domani infatti arriva la Robur Et Fide Varese. Un match da dentro o fuori. L’obiettivo per i ragazzi di coach Verderosa è obbligato, ovvero vincere e conquistare i due punti in palio.

I biancoverdi hanno potuto beneficiare di 3 giorni di riposo in più rispetto agli avversari, visto il rinvio dell’incontro valido per la 3° giornata della seconda fase a Piadena. Nella stessa giornata i lombardi hanno subito una pesante sconfitta casalinga contro Bernareggio. I palermitani hanno sfruttato i quasi 20 gg di soli allenamenti per perfezionare la propria intesa sul parquet, lavorando sui punti di forza e di debolezza da migliorare ulteriormente in vista del finale di campionato.

Varese dal canto suo cercherà in terra siciliana due punti che la aiuterebbero a avvicinare la salvezza diretta. La bagarre per evitare l’11esimo piazzamento è accesissima e coinvolge parecchie formazioni, promettendo spettacolo e lotta fino all’ultima giornata.

Questa seconda fase non è iniziata nel migliore dei modi per la compagine lombarda, che a fronte del successo esterno a Torrenova è incappata in due ko casalinghi pesanti da digerire soprattutto nella misura.

Match in programma domani alle 17 al PalaMangano, arbitreranno Matteo Paglialunga di Fabriano (AN) e Andrea Zancolò di Casarsa della Delizia (PN). La partita sarà visibile in diretta streaming sulla piattaforma LNP Pass.

LE PAROLE DI IHEN BEN SALEM (GREEN BASKET)

“Sarà una partita molto fisica e dura, faremo di tutto per portarla a casa con il cuore. Ci servirà molta determinazione – presenta così la sfida l’ala biancoverde Iheb Ben Salem -. Siamo molto concentrati a guardare il nostro cammino in queste ultime 6 partite e fare ogni di tutto per salvarci – afferma l’esterno classe ’01, che ci racconta i suoi progressi nel corso della stagione -. Sono cresciuto molto fisicamente e mentalmente, continuerò a lavorare ogni giorno di più per continuare a migliorarmi”.

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi