21 Ottobre, 2021
HomeNewsSicilia in zona Arancione ma con un occhio attento ai numeri

Sicilia in zona Arancione ma con un occhio attento ai numeri

La sicilia mantiene la zona Arancione fino al  lunedì, 26 aprile, nonostante gli allarmismi delle ultime ore ed anche se i dati dei contagi Covid restano sempre molto alti ed è una delle cinque regioni con Rt superiore a 1.L’ufficialità è arrivata stasera dal Ministro della Salute Roberto Speranza che ha firmato l’ordinanza. L’Isola è dunque in arancione almeno fino al 26 aprile, tranne ovviamente i moltissimi comuni in “rosso” presenti nel territori. La Regione dovra’ monitorare i numeri e gli indici di contagio per scongiurare il passaggio in zona rossa. La data di riferimento per il monitoraggio dei e’ dati e’ quella del 23 Aprile.

Il 26 aprile inizia il piano delle riaperture che dovrebbe riguardare anche le palestre e le piscine all’aperto. Ecco cosa prevede il piano:

  • La riapertura dei ristoranti, anche di sera, ma solo all’aperto dal 26 aprile;
  • Sempre dal 26 aprile la riapertura di teatri, cinema e spettacoli ma solo all’aperto. Al chiuso dovrebbero invece essere consentiti ma solo con limiti di capienza;
  • Dal 26 aprile via libera alle lezioni in presenza, anche nelle scuole medie e superiori, tranne che nelle zone rosse.
  • Ci sarà l’ok agli spostamenti tra le regioni in zona gialla e con un  ‘pass’ anche tra le regioni di colore diverso (non è stata però indicata una data precisa);
  • Il coprifuoco dovrebbe restare in vigore fino alle 22 (si questo punto non so sono espressi né Draghi né Speranza);
  • La roadmap dovrebbe inoltre contemplare:
  • Dal 15 maggio la riapertura delle piscine all’aperto e degli stabilimenti balneari;
  • Dal 1° giugno la riapertura di alcune “attività connesse alle palestre”;
  • Dal 1° di luglio ci sarà una prima ripresa dell’attività fieristica

 

 

 

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi