16 Giugno, 2021
Home Sport Ciclismo GP Liberazione Merida: Team Nibali presente nella prima edizione riservata alla categoria...

GP Liberazione Merida: Team Nibali presente nella prima edizione riservata alla categoria Juniores

GP Liberazione Merida, prima edizione in assoluto per la categoria Juniores, che vede impegnato il Team Nibali

GP Liberazione Merida
GP Liberazione Merida

Grande appuntamento questa domenica per il Team Nibali che sarà presente alla prima edizione del GP Liberazione Merida riservato alla categoria Juniores.

Il Mondiale di Primavera è una corsa storica del calendario internazionale che nel 1946 ha visto svolgere la sua prima edizione, e fino al 2004 era una manifestazione riservata alla categoria Dilettanti. Dal 2005 è riservata alla categoria Under 23 e fa parte del calendario UCI Europe Tour come evento di classe 1.2MU.

Per la prima volta nella sua storia il GP Liberazione, organizzato dall’A.S.D. Team Bike Terenzi, riserva una gara per la categoria Juniores “l’obiettivo del Gran Premio Liberazione 2021 è quello di dare spazio a molte delle principali categorie giovanili – ha affermato Claudio Terenzi presidente del comitato organizzatore – ed è per questo motivo che per noi è stata una scelta naturale quella di allargare la manifestazione anche alle categorie Allievi e Juniores, in quanto la nostra società sportiva è particolarmente attenta alla formazione giovanile. Questi ragazzi avranno la possibilità di gareggiare sul medesimo percorso riservato agli Under 23, con la speranza che un giorno possano correre anche loro in questa categoria”.

IL PERCORSO. Tra il cuore della storia, tra Porta Ardeatina, le Mura Romane, la Piramide Cestia e Porta San Paolo sorge il suggestivo circuito delle Terme di Caracalla, 6 km, molto ondulato e con pochissima pianura. 15 i giri in programma per un totale di 90 km; i continui saliscendi e cambi di ritmo selezioneranno il gruppo fin dalle prime tornate.

I CONVOCATI. A rappresentare il team saranno: Fabio Cuzzocrea, Alessandro De Salvo (Stagista), Pietro Macchione (Stagista), Samuele Giunta, Gabriele Munafò, Vincenzo Scafidi (Stagista). 

LE DICHIARAZIONI. “Circuito molto tecnico – Pippo Cipriano – che vede per la prima volta la prova juniores; percorso che prevede continui cambi di ritmoe sarà fondamentale farsi trovare nelle prime posizioni. 176 i partenti, nello splendido scenario delle Terme di Caracalla, con il meglio del panorama italiano e internazionale per una manifestazione da tutti conosciuta come il Mondiale di Primavera”.

“Prima edizione per la categoria juniores – Lillo La Rosa – in un percorso selettivo, duro, veloce e chi ha vinto questa corsa non l’ha vinta per caso. Ben venga questa esperienza per i nostri ragazzi in una manifestazione con una startlist di primissimo livello.”

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi