16 Giugno, 2021
Home News Pugilato, muore dopo il KO

Pugilato, muore dopo il KO

E’ successo in Polonia, a Kielce,  durante i recenti campionati mondiali juniores. Protagonista della triste vicenda il pugile  Giordano Rashed Al-Swaisat, categoria pesi massimi leggeri, ricoverato lo scorso 16 Aprile subito dopo il KO inflittogli dallo sfidante, l’Estone Anton Vinogradov. Il pugile 19enne e’ morto a seguito dei colpi subiti durante l’incontro.

È con profonda tristezza che abbiamo appreso della scomparsa del pugile giordano Rashed Al-Swaisat, che era stato ricoverato in ospedale il 16 aprile in seguito del suo incontro durante i Campionati mondiali giovanili“. “Rashed è nei nostri cuori e nelle nostre preghiere – dichiara l’AIBA (International Boxing Association) –  I nostri pensieri vanno alla sua famiglia, agli amici e ai compagni di squadra, ai quali porgiamo le nostre più sincere condoglianze”.

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi