7 Dicembre, 2021
HomeNews150 gli iscritti al 26° Slalom Rocca di Novara

150 gli iscritti al 26° Slalom Rocca di Novara

Sono 150 i piloti iscritti al 26° Slalom Rocca di Novara, gara d’apertura del Campionato Italiano Slalom in programma l’1 e 2 maggio nel Messinese. La competizione organizzata da Top Competition avrà validità anche per il campionato Siciliano Slalom ed il Campionato Sociale Automobile Club Messina. Prezioso il supporto all’organizzazione della competizione da parte dell’amministrazione comunale di Novara di Sicilia retta dal sindaco Gino Bertolami: “Voglio augurare il più cordiale benvenuto da parte mia e della città che ho l’onore di rappresentare agli equipaggi e agli addetti ai lavori di questa manifestazione che è notevolmente cresciuta negli anni grazie anche allo sforzo di organizzatori competenti e appassionati. Si tratta di una competizione molto longeva che ha ottenuto l’importante titolazione nazionale grazie anche alla sicurezza che ha contraddistinto le varie edizioni e ovviamente alla bellezza del percorso di gara. Rinnovo quindi il benvenuto a tutti i partecipanti nel nostro che, voglio ricordarlo, è annoverato quale ‘Uno tra i borghi più belli d’Italia’. Invito tutti gli sportivi e gli appassionati al rispetto delle regole perché come sappiamo, il momento pandemico che stiamo vivendo lo si può superare soltanto con il rispetto di regole quali il distanziamento, il divieto di assembramenti e tutte quelle accortezze che ci consentiranno di vivere questo fine settimana di sport in totale sicurezza. Il mio auspicio è pertanto che si tratti di un bel fine settimana di sport”. 

Tutti confermati quindi i big della vigilia, gli aspiranti al Tricolore 2021 e ovviamente al campionato siciliano. Alla luce dei primi 4 round a comandare la classifica assoluta del Campionato Siciliano, nonché la sua classe E2SS è Girolamo Ingardia che ha vinto su formula Ghipard a Caltagirone e la scorsa settimana a Bonagia oltre ad aver iniziato la stagione col secondo posto nello Slalom del Satiro. Un ottimo score per il driver marsalese considerando che a San Cataldo non era presente. Buono avvio anche per il trapanese Salvatore Arresta che, facendo della costanza la sua virtù, è stato sempre piazzato con la sua Gloria B5 Suzuki. Occupa la terza piazza in campionato, ma è già leader in categoria E2SC Emanuele Schillace già pluri titolato nella disciplina tra i birilli con la su Radical Sr4 di 1600cc. Il messinese è già in scia ai migliori con solo due presenze una delle quali vittoriosa nella terza edizione dello slalom nisseno Roccella San Cataldo. Testa a testa fra l’ericino Michele Poma e il palermitano Lorenzo Sampino nella classifica Under 23. Un solo punto separa gli attuali migliori giovani in virtù del regolamento che permette un confronto quasi alla pari fra vetture di prestazioni assolutamente differenti. Il primo dispone della specialistica Sport Radical SR 4 , mentre l’altro una piccola Peugeot 106 di gruppo N.

Fra le scuderie la messinese TM Racing precede la Trapani Corse, mentre la Ro Racing e l’Armanno Corse in questo momento si contendono la terza piazza. Il pluri campione italiano Fabio Emanuele, terzo sul podio dell’edizione 2020, sarà in gara ancora sulla Osella PA9 così come vorrà replicare il duello della passata edizione, il campione italiano 2020 Salvatore Venanzio. Il campano sarà a Novara con il chiaro intento di migliorare il secondo posto dell’anno scorso sulla biposto Radical SR4 Suzuki. Ancora dalla Campania arriva il coriaceo Luigi Vinaccia, l’esperto e pluri titolato driver di Massa Lubrense che sarà allo start di Novara sulla fida Osella PA/9. La gara che si sviluppa sugli spettacolari 3,250 Km della SS 185, dove saranno come di consueto dislocate 14 postazioni di rallentamento si svolgerà senza pubblico e nel pieno rispetto delle normative ministeriali e federali sul contenimento del coronavirus. Gli spazi attorno al Municipio, in centro, ospiteranno “l’area protetta del quartier generale” dove sabato 01 maggio a partire dalle ore 14.30 sarà predisposto il centro accrediti con triage all’ingresso che permette ai soli referenti registrati di accedere per il controllo dei documenti sportivi e tecnici. Mentre domenica 2 maggio alle ore 9.00 scatterà la prima delle tre manches di gara sotto la direzione del nisseno Michele Vecchio che sarà coadiuvato da Ernesto Cinquetti.

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi