16 Giugno, 2021
Home News Pallanuoto, Derby infinito: Telimar la spunta ai rigori

Pallanuoto, Derby infinito: Telimar la spunta ai rigori

Spettacolo, qualità assoluta e tanto divertimento. La “finalina” per il terzo posto di Coppa Italia finisce 13-12 dopo una parità assoluta durata per ben 4 tempi conclusi 8-8.

Sono serviti ben 14 rigori per decretare la vincitrice del terzo posto e poi festa grande per il Telimar che, proprio un anno fa, rischiava la retrocessione. Dal canto suo l’Ortigia non doveva neanche partecipare a questa competizione per la positività al Covid-19 del tecnico siracusano Stefano Piccardo ed invece ecco anche i biancoverdi a dare battaglia nelle acque clorate dell’Olimpica di Palermo.

A vincere in realtà è stato lo sport siciliano. Da tempo non si vedevano due società sicule, così ben strutturate, darsi battaglia in un contesto agonistico altissimo. Sia Telimar che Ortigia hanno schierato tantissimi giovani in campo come i fratelli Condemi, Cassia (Ortigia) e Occhione (Telimar). Dunque c’è spettacolo ma soprattutto c’è un grande futuro per il movimento siciliano pallanuotistico.

La partita in sé ha visto le due squadre inseguirsi e rincorrersi gol dopo gol. Primo break per il Telimar che, al secondo quarto, sembra prendere il largo chiudendo sopra per 6-3 con i gol dei soliti Damonte, Vlhaovic e Del Basso. Ma l’Ortigia non è mai doma in questo derby e risponde alla “provocazione” avversaria ribaltando clamorosamente il risultato da 6-3 a 7-8 con i gol in velocità di Seby Di Luciano, la tecnica di Vidovic e la cattiveria di Napolitano. L’unico gol dell’ultimo quarto è di Vlahovic sulla prima superiorità numerica del parziale. Poi pareggio assoluto fino ai tiri di rigore dove il Telimar è più freddo portando a casa un risultato storico per la società palermitana.

IL TABELLINO

TELIMAR – ORTIGIA 13-12 d.t.r (1-1; 5-2; 1-5; 1-0)

Telimar: Nicosia, Del Basso 1, Galioto, Di Patti, Occhione 1, Vlahovic 2, Fabiano, Marziali, Lo CascioDamonte 3, Lo Dico, Migliaccio, Washnurn. All. Baldineti

Ortigia: Tempesti, Cassia, Condemi, Rocchi, Di Luciano 2, Ferrero, Giacoppo 2, Gallo 1, Mirarchi 1, Rossi, Vidovic 1, Napolitano 1, Piccioneti. All. Abela

 

IN FOTO: Il Telimar premiato per il terzo posto (Credits Federnuoto)

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi