21 Settembre, 2021
HomeNewsTarga Florio, presentata la 105^ edizione: 195 concorrenti al via

Targa Florio, presentata la 105^ edizione: 195 concorrenti al via

Si è svolta presso la sala “Marzio Tricoli” dell’assessorato regionale all’Economia, a Palermo, la presentazione della 105^ edizione della Targa Florio. Anche quest’anno purtroppo, non ci sarà presenza di pubblico a causa dell’emergenza covid-19.

“La 105^ è un’edizione importante, perchè segna la rinascita, e la ripartenza dopo le enormi difficolta’ – sottolinea il presidente di Aci Sport Palermo Angelo Pizzuto -. Lo scorso anno eravamo ancora in piena emergenza covid e non c’era una linea ben chiara, non solo per le grandi manifestazioni, ma per la vita di tutti i giorni. Quest’anno i contorni sono stati più definiti. La nostra federazione ha dei protocolli che consentono di fare le gare, nonostante il numero delle competizioni del campionato italiano si sia ridotto”.

“Abbiamo messo in piedi una struttura importante, con un covid manager a presiedere. Come ben sapete la presenza di pubblico non è ammessa. La Corsa è sempre stata una Corsa del Popolo, il fatto che non ci possano essere gli appassionati è un punto dolente che tuttavia, da buoni sportivi, dobbiamo accettare, dare l’esempio e rispettare le regole”.

Presenti all’evento il vicepresidente della Regione ed assessore all’Economia Gaetano Armao, il deputato regionale di Diventerà Bellissima Alessandro Aricò e Salvatore Requirez, autore del libro dedicato alla storia della famiglia Florio.

IL PERCORSO DELLA TARGA FLORIO

Centonovantacinque iscritti al via, fra cui anche la nuova Renault Clio Rally 4 con alla guida Paolo Andreucci, recordman alla Targa Florio con 10 vittorie,11 volte Campione Italiano Rally e Campione Italiano Rally 2 Ruote Motrici in carica.

Partenza fissata per venerdì 7 maggio, con la prima prova speciale fissata sul percorso di Sclafani Bagni. Un riscaldamento di circa due chilometri, utile a trovare il feeling con la macchina e con il tracciato per i due piloti WRC in gara. Una prova che costituisce la principale novità del percorso, con i tornantini che si ripresentano sul percorso dopo anni, a causa dell’assenza di strade percorribili.

Una “Corsa” che vedrà la sua conclusione sabato 8 maggio, dopo 92 chilometri in cui i concorrenti si sfideranno fino all’ultima curva. Confermate le tre tappe dello scorso anno: la Scillato-Polizzi, la prova Targa e la prova Tribune. Tre i giri delle prove in programma, che saranno soltanto due per i concorrenti della categoria CR0 (Rally di Zona). Altra novità rimane quella del parco assistenza, spostato da Campofelice di Roccella al porto di Termini Imerese.

A prevalere lo scorso anno fu il duo Crugnola-Ometto, a bordo della loro Citroen C3. Una coppia già salita sul podio anche nell’edizione del 2019. Un percorso interessante, che taglia i comuni di Campofelice di Roccella, Caltavuturo, Cerda, Termini Imerese, Polizzi Generosa, Scillato, e Sclafani Bagni, oltre a coinvolgere, per territorialità, la città metropolitana di Palermo.

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi