21 Ottobre, 2021
HomeNewsBasket: l'Orlandina batte Rieti e conquista la salvezza

Basket: l’Orlandina batte Rieti e conquista la salvezza

L’Orlandina salva la Serie A2 con una giornata di anticipo, battendo Rieti per 90-69. Con questo successo la squadra di coach Sodini sale a 12 punti nel girone Blu ed è matematicamente nelle prime 4 posizioni in classifica, necessarie per mantenere la categoria.

Domenica la sesta ed ultima giornata della seconda fase del torneo, che vedrà i paladini ospiti di Latina domenica 16 maggio alle 18:00 sul parquet del PalaBianchini.

Top scorer della sfida contro Rieti il classe ’98 Samuele Moretti con 17 punti, poi 15 per Taflaj, 13 per Gay, 11 per Floyd e 10 per Conti. Nel finale c’è anche spazio per i primi due punti in Serie A2 per il giovane Mattia Ravì.

IL MATCH DELL’ORLANDINA

Parte leggermente meglio Rieti, che con Pepper, la tripla di Imperatori e De Laurentiis va sul 4-7. Capo d’Orlando trova la quadra e piazza un break importante con Moretti, Johnson, Taflaj e Conti, portandosi sul +12 (23-11). I laziali però non ci stanno e con Ponziani e la tripla di Pepper chiudono il parziale sul 24-16.

I primi punti del secondo quarto arrivano dopo ben due minuti. A pensarci è De Laurentiis, ma con due triple di Floyd, il gioco da tre punti di Moretti e due punti di Taflaj Capo d’Orlando si porta sul +15 (35-20). Nella seconda metà di parziale si apre un botta e risposta tra Pepper e Gay. Rieti prova a tornare sotto con Imperatori e Pepper (42-33), ma Taflaj infila la tripla, Moretti inchioda, mentre dalla lunetta Ponziani manda le squadre negli spogliatoi sul 47-35.

Al rientro dall’intervallo lungo Rieti prova a rifarsi sotto con Pepper e la tripla di De Laurentiis che vale il -9 (51-42). Taflaj e Floyd tentano di tenere a distanza i paladini, ma è un ottimo Ponziani a guidare Rieti fino al -6 (56-50). Laganà, Conti e Taflaj suonano la carica, riportando i paladini sul +14 (67-53), mentre due punti di Ponziani chiudono il terzo quarto sul 67-55.

In avvio di ultimo parziale Rieti fa l’ultimo tentativo di rimonta, ma con Laganà, Gay e Del Debbio i paladini volano sul +17 (76-59). Coach Sodini concede minuti a Ravì, mentre Pepper e Imperatori non smettono di crederci. Diouf, la tripla di Moretti e due punti di Gay portano i biancoazzurri sul +19 (84-65) che di fatto chiude la gara, con gli gli ultimi minuti solo per definire lo score finale, con i primi punti in maglia Orlandina di Mattia Ravì. Due punti di De Laurentiis chiudono la gara sul 90-69 e i biancoazzurri possono festeggiare la salvezza.

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi