23 Gennaio, 2022
HomeNewsBasket, Romeo rimane a Ragusa: "Qui ho trovato il mio posto"

Basket, Romeo rimane a Ragusa: “Qui ho trovato il mio posto”

Nicole Romeo e la Virtus Eirene Ragusa hanno deciso di continuare il proprio percorso insieme. Ieri è infatti arrivata l’ufficialità della firma di un accordo biennale fra la italo-australiana e il club bianconverde. Un closing importante, che fornisce a coach Recupido una solida colonna su cui fondare un progetto a forte trazione giovanile.

“Sono davvero molto felice di rimanere ancora alla Virtus Eirene – dichiara Nicole Romeo -. Sono stata molto fortunata a poter giocare in tutto il mondo. Dall’Australia all’America, passando per la Germania, la Spagna, la Turchia. Ma qui ho davvero trovato il mio posto con la società Passalacqua, i suoi tifosi e la città di Ragusa. Sono molto grata al club, per aver continuato a valorizzarmi e investire su di me soprattutto in questi tempi molto difficili, sono tanto grata anche al mio agente Luis Túnez e ai tifosi ragusani. Spero di portare successi e continuare i nostri sforzi per portare lo scudetto a Ragusa”.

I NUMERI DI ROMEO, IL COMMENTO DI COACH RECUPIDO

Romeo quest’anno ha viaggiato sui 12 punti di media a partita, tirando con un ottimo 45% da tre punti (47% da due e 84% dalla lunetta). Ha inoltre raccolto la media di 3 rimbalzi a partita dispensando più di tre assist di media, con 13 di valutazione di media a gara. Numeri che, per una giocatrice che nel campionato italiana non occupa alcuno spot da straniera avendo il passaporto italiano, ne fanno un punto di forza di grande importanza.

Fra i più soddisfatti della permanenza della playmaker coach Gianni Recupido, che si dice “molto contento della conferma di Nicole. Una giocatrice in grado di vincere una partita da sola e indirizzare rendimento della squadra. Nonostante la grande esperienza ha ancora ampi margini di miglioramento soprattutto in difesa e anche dal punto di vista delle letture e della tattica, dove ha già fatto grossi passi in avanti, ma può crescere sicuramente in futuro. E’ una giocatrice di grandissimo talento. Gli allenatori adorano avere questo tipo di giocatrici a cui ovviamente si chiede tanto e dunque le aspettative su di lei sono sempre elevate, ma siamo sicuri che conoscendoci ancora le cose andranno sempre meglio”.

Rispondi

Commenti Recenti