Giro d’Italia (2.UWT), Stage 7: Notaresco – Termoli

di Giuseppe Ortale

A rendere la vita dura alle ruote veloci del gruppo √® uno strappo a Termoli di 200 metri a 2 km dall’arrivo con una pendenza del 12%

Stage 7 Notaresco - Termoli

Stage 7 Notaresco – Termoli

Settima tappa del¬†Giro d’Italia¬†(2.UWT) dalle diverse chiavi di interpretazione; 181 km con partenza da¬†Notaresco e arrivo a¬†Termoli.

I primi 35 km sono completamente pianeggianti ma in prossimità di Montesilvano inizia un lungo tratto in cui il gruppo incontrerà poca pianura e diversa brevi salite sulla sua strada.

Prima salita verso¬†Cappelle sul Tavo (2000 metri la 5,2%) che precede l’unico GPM di giornata al km 62,3 a¬†Chieti (4,7 km al 5,9% e un tratto duro al 12%); per arrivare allo sprint di¬†Crecchio (1200 metri al 5,5%) si dovranno superare le brevi salite di¬†Ripa Teatina (2000 metri al 5,5%),¬†Miglianico (1400 metri al 5,2%)¬†e¬†Tollo (2000 metri al 5,4%).

Al km 126 sprint bonus di¬†Fossacesia Marina seguito dal “dentello”¬†di¬†Vasto Nord; all’arrivo di¬†Termoli mancano 40 km di pianura ma lo sprint non sar√† cosi facile perch√® gli ultimi 3 chilometri in citt√† riservano delle sorprese; lasciata la strada costiera si affronta uno strappo di circa 200m con pendenze attorno al 10-12%. La strada resta quindi in leggerissima ascesa fino all‚Äôarrivo.

 

IL FINALE