21 Settembre, 2021
HomeSportNuotoTecnica Nuoto: lo snorkel frontale

Tecnica Nuoto: lo snorkel frontale

Tecnica Nuoto: lo snorkel frontale

Lo Snorkel Frontale  permette al nuotatore di concentrarsi sulla tecnica senza dover interrompere l’osservazione della tua bracciata per ruotare la testa e respirare. Ti aiuta anche a mantenere la testa in posizione corretta e rilassata (sguardo verso il fondo vasca) così che tu possa familiarizzare con il corretto allineamento del corpo e migliorare la tecnica delle tue bracciate.

Ma non solo, grazie allo Snorkel Frontale  ti abituerai anche a una respirazione più ritmica e regolare (espira dal naso, inspira dalla bocca) e allenerai la resistenza grazie alla minore quantità di ossigeno che ti arriva dal tubo avrai l’effetto, o quasi, dell’allenamento in altura (VO2max).

I nuotatori che non si sono mai allenati con un tubo respiratore frontale sono spesso incerti se aggiungerlo al proprio equipaggiamento.

Continua a leggere per imparare:

  • Come questo comodo attrezzo possa migliorare la tua tecnica e la tua forma fisica.
  • Come iniziare a usarlo nel modo corretto e non trovarsi in difficoltà.

Ecco i benefici che puoi trarne.

Tecnica Nuoto: lo snorkel frontale

Migliorare la tecnica

  • Stile Libero: i tubi frontali sono utilizzati principalmente per lo Stile Libero al fine di correggere la posizione della testa e migliorare la consapevolezza della propria bracciata.
  • Rana: nella Rana lo snorkel frontale elimina l respirazione accelerando il recupero, lavorando su un andatura più veloce e permettendo ai nuotatori di concentrarsi sullo ‘sparare’ le braccia in avanti durante il recupero.

Allenare le gambe

Puoi usare i tubi frontali anche per la battuta di gambe, eliminando la tavoletta! Così facendo elimini le tensioni in spalle e collo allenando anche i polmoni.

Lavorare sulla capacità aerobica

Gli snorkels frontali limitano l’apporto di ossigeno ai polmoni mentre nuoti. Esistono anche valvole che riducono ulteriormente l’apporto di ossigeno. Allenarsi utilizzando questi attrezzi migliora la forza polmonare e aumenta la capacità aerobica.

Migliorando queste due caratteristiche puoi utilizzare meglio l’ossigeno che hai a disposizione e concentrare la tua potenza sulla bracciata.

Come iniziare ad usare il tubo respiratore frontale

Abituarsi al tubo respiratore frontale richiede un poco di pazienza. Per far sì che il tuo inizio sia gioioso e non traumatico tieni a mente i seguenti consigli.

Aggiustare la misura:

  • Elastico: Regolalo a una larghezza leggermente maggiore di quella degli occhialini.
  • Boccaglio: il boccaglio dovrebbe stare comodamente di fronte alla tua bocca. Non devi arrivare all’esofago! 🙂
  • Frontalino: tieni il frontalino in posizione centrale, sulla metà della fronte.

Virate:

  • Prima di cimentarvi nelle virate impratichitevi con espirazione ed inspirazione
  • Ricordate di respirare attraverso la bocca, non il naso!
  • Durante una virata personalmente preferisco interrompere la respirazione senza espirare, soltanto trattenendo il respiro. Dopo la spinta sparo fuori, con un’espirazione decisa e forte, l’acqua in eccesso.

Respirare (e tenere l’acqua fuori dal naso)

Se stai faticando a non farti entrare acqua nel naso ti suggerisco di rallentare.

Prova, da fermo , a immergere la testa e respirare regolarmente. Una volta che sei a tuo agio aggiungi qualche esercizio tecnico di remate.  Continua finché non sei completamente a tuo agio. Passa poi alla battuta di gambe in posizione di scivolamento. A questo punto dovresti essere pronto per lo stile completo! Se tutto questo non funziona puoi anche usare un tappanaso ma… sarebbe meglio di no!

Usare il un tubo respiratore frontale insieme ad altri attrezzi

Puoi usare il tuo tubo da solo ma si possono fare dei lavori interessanti unendolo ad altri come ad esempio palette o pinne. Eccoti un post con un allenamento per sfruttare al meglio lo snorkel.

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi