1 Dicembre, 2021
HomeNewsMaratone sotto il segno della Polisportiva Marsala Doc

Maratone sotto il segno della Polisportiva Marsala Doc

Da incorniciare il fine settimana appena trascorso per la Polisportiva Marsala Doc. Gli atleti biancoazzurri hanno arricchito le maratone e mezze maratone di Palermo e Verona. Entrambe le manifestazione si sono svolte domenica 21 Novembre; nel capoluogo siciliano la società marsalese ha portato 11 iscritti, mentre, nella città di Romeo e Giulietta era rappresentata dal solo Damiano Ardagna.

Particolare la XXVI edizione della maratona palermitana che ha presentato agli atleti due passaggi attraverso il Parco della Favorita accompagnati da un paio di salite impegnative. Quattro degli undici tesserati marsalesi hanno affrontato i 42 km, il resto si è cimentato nei 21 km della “mezza”.

Tra i primi, il più veloce è stato il figlio d’arte Vito D’Errico che ha tagliato il traguardo di via Libertà con il tempo di 3 ore, 24 minuti e 24 secondi, crono che gli è valso il quinto posto nella categoria SM40. A poco più di tre minuti di distacco è arrivato il padre Michele D’Errico primo nella SM65 fermando il cronometro a 3:27:31; un’altra notevole prestazione per quest’ultimo dopo il recente 3 e 19 alla maratona di Catanzaro dello scorso 7 Novembre. Sul podio è salita anche Matilde Rallo, seconda nella SF50 con 3:48:55. Infine, a chiudere il poker è arrivato Antonio Pizzo che termina la sua fatica in 4:04:50.

Le soddisfazioni, però, non sono mancate anche nella gara dei 21 km. Eccellente il quinto tempo nella SM45 dell’italo-francese Thierry Maximilien Morgana che conclude in 1:27:11. A lui si affianca Luca Cammarata, secondo nella categoria promesse con 1:49:17. Tra gli altri portabandiera biancazzurri vanno segnalati: un ritrovato Ignazio Cammarata (1:39:54), Silvio Giardina (1:33:56), Giuseppe Beltrano (1:43:20), Giuseppe Mezzapelle (1:45:51) e Corrado Galeota (1:54:07).

domenico-ardagna-polisportiva-marsala-doc
Un soddisfatto Domenico Ardagna al termine della Maratona di Verona. Fonte Facebook

Ma la Polisportiva fa parlare di sè anche al di fuori della Sicilia. Infatti, come abbiamo scritto poche righe prima, a Verona, uno stoico Damiano Ardagna ferma il cronometro a 3:42:21. La gara difficilmente verrà dimenticata dall’atleta che ha corso nonostante la febbre.

Soddisfatto il Presidente della Polisportiva Filippo Struppa: «Sono molto contento dei risultati ottenuti dai nostri atleti. Noi dove andiamo facciamo sempre del nostro meglio. Sono sicuro di ciò perchè, non potendo più gareggiare per problemi al ginocchio, accompagno i miei iscritti e invito le persone ad entrare nel mondo della corsa». Sul complicato periodo che sta attraversando lo sport nel trapanese, Struppa aggiunge: «Rispetto all’anno scorso le iscrizioni sono diminuite. Molti non si sentono ancora sicuri con la situazione pandemica in corso ma alcuni mi hanno già detto che nel 2022 torneranno a correre con noi. In effetti, spero che questo nuovo anno possa segnare ufficialmente la ripartenza, non solo nella corsa».

I prossimi eventi in cui saranno coinvolti i colori biancoazzurri sono la “Maratonina del Golfo” a Gela e la Maratona di Firenze, entrambe il 28 Novembre. Ma l’appuntamento da non perdere sarà il XXI Trofeo Garibaldino del 5 Dicembre, organizzato dalla stessa Polisportiva Marsala Doc.

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi