5 Febbraio, 2023
HomeSportCiclismoDoping, assolto Pierpaolo Ficara per lui nessuna sanzione

Doping, assolto Pierpaolo Ficara per lui nessuna sanzione

NADO Italia ha assolto Pierpaolo Ficara escludendo qualsiasi sanzione a suo carico. Il ciclista Siracusano era risultato positivo ad un controllo antidoping fuori competizione, per via di una sostanza contenuta in una pomata da banco. I fatti risalgono alla fine del mese di Ottobre scorso e subito, il ciclista tesserato con la Continental Sapura Cycling Team aveva rappresentato la sua totale buonafede. La sostanza riscontrata era un metabolita del Clostebol, appartenente alla categoria degli Androgeni e nello specifico Androgeni per uso topico. Una pomata che viene utilizzata per il trattamento di lesioni, ulcere cutanee, ferite e che si trova come farmaco da banco in qualsiasi farmacia.

Ficara ha subito, attraverso il proprio profilo Facebook, manifestato la propria gioia: “Oggi finalmente si chiude un brutto, per fortuna breve, capitolo della mia vita. Mi ero infatti ultimamente trovato nella surreale condizione di dover far chiarezza su una vicenda che ha visto il mio nome associato alla parola doping.
Sebbene alcuni simpatici “amici” avessero già decretato la mia fine sportiva, fortunatamente, i processi vanno affrontati nelle opportune sedi di competenza e non sulle piattaforme social o sulla carta stampata.
Non voglio entrare nel merito della vicenda, mi basta dire che il Tribunale Nazionale Antidoping ha escluso la mia responsabilità in ordine agli addebiti contestati scagionandomi dall’accusa infamante di aver assunto una sostanza vietate al fine di alterare le prestazioni sportive.
NON HO SBAGLIATO, soprattutto non ho barato.
Voglio ringraziare le persone che mi sono state vicine, sono state poche, ma di grande sostengo emotivo e psicologico, voglio ringraziare mia moglie e mio figlio perché sono stati la mia forza, voglio ringraziare il mio team Team Sapura Cycling che mi ha sostenuto e creduto fin dall’inizio , voglio ringraziere quei pochi amici che con una parola di conforto, un messaggio, un pensiero, mi hanno sostenuto in questa triste vicenda, voglio ringraziare il Collegio giudicante, che a dispetto di quello che spesso si sente dire, ha voluto approfondire i fatti non fermandosi all’apparenza.
Ultimo, ma non per ordine di importanza, ringrazio il mio avvocato Gianpaolo José Rossini dalle spiccate doti umane oltre che professionali. Ci vediamo presto in sella.
Pierpaolo Ficara”

Fabio Bologna
Fabio Bologna
Ideatore di Sport Web Sicilia, ha collaborato in passato con diverse testate giornalistiche siciliane scrivendo di ciclismo e di sport in generale. Conosce le realtà sportive regionali di molteplici discipline

Rispondi

Commenti Recenti