29 Giugno, 2022
HomeSportCalcio: il Palermo espugna Chiavari, 2-1 inflitto alla Virtus Entella

Calcio: il Palermo espugna Chiavari, 2-1 inflitto alla Virtus Entella

Il Palermo espugna il comunale di Chiavari, battendo la Virtus Entella con il punteggio di 1-2. Una gara che rappresenta il primo atto dei quarti di finale dei play-off promozione, il cui ritorno si giocherà sabato 21 maggio al Renzo Barbera. Di fronte agli oltre 1100 tifosi rosanero giunti in terra ligure, gli uomini di Baldini hanno giocato una partita di carattere, infliggendo un 1-2 micidiale ad inizio ripresa. A metà secondo tempo, è il subentrato Merkaj a riaprire i giochi, ma non basta per riequilibrare il risultato.

UNO-DUE MICIDIALE DEL PALERMO AD INIZIO RIPRESA

Nel primo tempo la Virtus Entella esprime un calcio migliore, sfiorando il vantaggio in un paio di occasioni. Fra queste il colpo di testa di Morosini al 15′, sul quale Massolo si è dovuto letteralmente superare. Nella ripresa però è il Palermo a sbloccare il risultato già dopo due minuti. Angolo di Valente dalla destra sul quale si invola Luperini che di testa angola sul secondo palo battendo Borra. A Chiavari è 1-0 Palermo. I rosanero continuano a macinare gioco, sfruttando gli spazi che si creano fra le maglie dei padroni di casa. Al 52′ Luperini lancia bene Brunori in area che viene steso da Pellizzer: per l’arbitro è rigore. Sul dischetto si presenta Matteo Brunori che spiazza il portiere e firma il 2-0.

Baldini predica calma ai suoi, memore dei cali di tensione visti con la Triestina. Il Palermo ha suoi piedi le occasioni giuste per firmare il terzo gol, ma non ci riesce. Così è la Virtus Entella a trovare il gol per accorciare le distanze al minuto sessantanove con Merkaj, abile a colpire di testa dopo un flipper in area con deviazione decisiva di Marconi: 1-2 al 69′.

Il Palermo inizia ad avere qualche sbandata, complice un calo dal punto di vista fisico in particolare della coppia centrale Lancini – Marconi. Ma la barricata regge. A Chiavari finisce 2-1 in favore dei rosanero. Gli uomini di Baldini saranno chiamati nuovamente in campo per il match di ritorno al Renzo Barbera sabato 21 maggio. Una partita nella quale i rosanero dovranno provare a sfruttare l’entusiasmo dato dal pubblico dello stadio di casa.

Rispondi

Commenti Recenti