29 Giugno, 2022
HomeCanali tematiciSalute e benessereDolori muscolari e rimedi naturali. I consigli del Dottor Fabio Buzzanca

Dolori muscolari e rimedi naturali. I consigli del Dottor Fabio Buzzanca

Dolore Muscolare, contrattura, come intervenire in maniera Naturale, invece che ricorrere sempre ai soliti farmaci (frequentemente si usano quegli antidolorifici chiamati FANS , acronimo di Farmaci Antinfiammatori Non Steroidei) ??

I nostri fantastici alleati naturali provenienti dal mondo della fitoterapia per la risoluzione di dolori e problemi legati ad un processo infiammatorio di tipo muscolare principalmente 2 e risalgono da antiche tradizioni.

L’artiglio del diavolo è impiegato da secoli nella medicina tradizionale dei popoli sud-africani, per la cura di vari problemi del sistema osteo-articolari. L’efficacia analgesica e anti-infiammatoria degli Harpagosidi contenuti nella radice sono ritenuti responsabili degli effetti analgesici e antipiretici della pianta. L’artiglio del diavolo si è dimostrato particolarmente attivo soprattutto nelle situazioni che causano dolore e infiammazione come tendiniti, osteoatrite, artrite reumatoide, mal di schiena, mal di testa da artrosi cervicale, dolori generici alla cervicale, contusioni, sciatica, artrite, artrosi.

Artiglio del diavolo. Posologia Consigliata Nutriva: 1 cps al giorno

Boswellia Serrata una delle piante più utilizzate nella medicina Ayurvedica e la sua olio-resina è utilizzata come potente anti-fiammatorio e anti – artritico. Queste proprietà sono state ampiamente confermate da numerosi studi concernenti le infiammazioni croniche, articolari, specialmente torcicollo e contratture di diverso genere. Agisce principalmente sull’inibizione delle 5- lipossigenasi, bloccando la produzione dei leucotrieni (PRO infiammatori) come un vero e proprio farmaco.

Madre natura ci offre tantissimi alleati in questo campo, che possono essere anche la Curcuma ( la curcuma Longa quella indiana nello specifico) e la stessa Bromelina ( Gambo di Ananas) qualora siamo in presenza di edema e di infiammazione di tipo cronico. 

 

 

 

 

 

Rispondi

Commenti Recenti