29 Giugno, 2022
HomeNewsCatania Beach Soccer, Borer l'ultimo colpo di mercato. Attive anche Sicilia e...

Catania Beach Soccer, Borer l’ultimo colpo di mercato. Attive anche Sicilia e Canalicchio

Cresce l’attesa in vista dell’inizio della stagione 2022 di beach soccer. Il via ufficiale il 2 giugno a Pescara con la Supercoppa di Lega in palio tra Pisa e Catania. I rossoazzurri, che puntano ad un’altra stagione da protagonisti, ripartiranno sotto la guida del nuovo allenatore Marcelo Mendes. L’ultimo colpo si chiama Philipp Borer, forte laterale svizzero classe 1990, dalle straordinarie qualità tecniche: “Spero di vincere tanti titoli qui al Catania Beach Soccer e non vedo l’ora di iniziare una stagione con i miei nuovi compagni di squadra”.

Sebastiano Paterniti, portiere del Catania Beach Soccer

Con la fascia di capitano al braccio ci sarà ancora Fred Cabral, alla dodicesima stagione tra le file del Catania, con cui ha vinto 6 titoli. Riconfermati anche Bê Martins, brasiliano di nascita e naturalizzato portoghese, il quale ha già vestito la maglia rossazzurra nel 2014, contribuendo anche ai due trofei della scorsa stagione, al pari di Antonio Bernardo De Farias Junior. Importante il rinnovo del bomber Emmanuele Zurlo, tra gli uomini simbolo, all’ottava stagione con questa maglia: ha conquistato uno scudetto, tre Coppa Italia, due Supercoppe, più il titolo di capocannoniere della serie A per due volte. In tema di gol e acrobazie non da meno il viareggino Gabriele Gori, dagli incredibili numeri anche in Nazionale, che proseguirà la propria avventura in rossazzurro, giunta al secondo anno.

Riconfermato Sebastiano Paterniti, portiere classe ’89 di Tortorici, in provincia di Messina, che ha già alle spalle cinque stagioni a Catania e 6 trofei in bacheca. Si alternerà tra i pali con Alessio Battini, ingaggiato lo scorso anno e legato agli etnei con un accordo triennale sino al 2023. Nel roster pure il difensore calabrese Fabio De Nisi, ex Terracina e cresciuto tra le file del Lamezia, il laterale messinese di nascita, ma spagnolo d’adozione, Salvatore Sanfilippo, con trascorsi in Livorno, Pisa e Levante, e il giovane (’04) Francesco Ilardi, aggregato alla prima squadra.

Gabriele Costa, team manager Sicilia Beach Soccer

Molto attive anche le altre due formazioni siciliane che saranno ai nastri di partenza della Poule Scudetto di Serie A che inizierà con la tappa di Catania del 17-19 giugno. L’organigramma del Sicilia Beach Soccer si è arricchito di una nuova importante figura. La società rappresentata da Tiberio Mollica e Orazio Giordano si avvarrà infatti della preziosa collaborazione di Gabriele Costa, ex Catania Beach Soccer, nel ruolo di team manager. “La società è ambiziosa e ho sposato per questa ragione il progetto del Sicilia Beach Soccer – ha dichiarato il nuovo team manager del sodalizio isolano -. Ringrazio i vertici per avermi scelto: metterò il massimo impegno e tutta la mia professionalità al fine di far crescere questa realtà. Stiamo lavorando bene e ci faremo trovare pronti perché vogliamo affrontare la dura stagione che ci attende con il giusto piglio. Sono sicuro che faremo bene”.

Per rafforzare la squadra di capitan Caruso da segnalare l’arrivo della punta Pietro Palazzolo, reduce da una lunga parentesi – dal 2015 al 2021 – con la maglia del Catania Beach Soccer. “Le mie sensazioni sono certamente positive – spiega Palazzolo – mi piace la filosofia di questa società. Vogliamo divertirci e non sfigurare: mi aspetto una stagione divertente e spettacolare. A 33 anni sono nel pieno della maturità in questo sport, penso di non dover dimostrare niente a nessuno ma ho voglia di fare bene anche per togliermi qualche sassolino”. Il suo ingaggio si è aggiunto al gradito ritorno del goleador Luca Di Stefano.

Giuseppe Lo Presti, direttore sportivo del Canalicchio Beach Soccer

Il Canalicchio Catania ha ufficializzato Massimo Maugeri come nuovo direttore tecnico. Figura proveniente dal calcio a 11, dove ha militato anche in C1 con la maglia dell’Atletico Catania, sarà uno dei punti di riferimento della società etnea. Giuseppe Lo Presti ricoprirà invece la carica di direttore sportivo. Nella scorsa annata sportiva per lui, prima la chiamata della Leonzio, poi quella del Biancavilla, dove ha svolto il compito di responsabile dell’area scouting. “Abbiamo in testa di allestire un organico che possa regalarci delle soddisfazioni e continuare il percorso di crescita di questa società. Il nostro primo obiettivo è farci trovare pronti per la tappa di Catania” ha detto. Francesco Taccia è il nuovo vicedirettore generale. Una carriera cominciata nel 2007 con il Catania C5, vincendo la Coppa Italia regionale. In seguito i successi con il Mascalucia C5, portando la squadra dalla C2 alla Serie B in quattro anni.

 

Rispondi

Commenti Recenti