29 Settembre, 2022
HomeSportCiclismoParco dell'Etna:il presidente Caputo "Si alle bici all'interno del Parco, la MTB...

Parco dell’Etna:il presidente Caputo “Si alle bici all’interno del Parco, la MTB va incentivata”

Il Presidente del Parco dell’Etna Dott. Carlo Caputo si è espresso favorevolmente in merito alle attività ciclistiche all’interno del parco, in particolare sull’utilizzo delle mountain-bike. Le bici “amiche del vulcano”. Seppur monitorate, per salvaguardare le radici degli alberi e la naturale conformazione dei sentieri, il presidente del Parco dell’Etna vede la presenza delle bici come una risorsa che va incentivata. “Le bici non possono essere “nemiche” dell’area protetta – ha dichiarato Caputo attraverso un post sulla pagina ufficiale –  anzi dobbiamo incentivare la creazione di percorsi mirati alle mountain bike e monitorarli al fine di non creare impatti significativi. Bisogna lottare contro la nascita di percorsi “fai da te” ed allo stesso tempo sviluppare queste attività sportive che portano divertimento ma anche economia” così afferma il Presidente del Parco dell’Etna Carlo Caputo. “Sull’Etna esiste già un primo esperimento di percorso dedicato lo StumpJumper, all’interno della pineta di Linguaglossa: su di esso devono essere pianificati lavori per evitare impatti significativi che aggrediscono soprattutto le radici degli alberi, ma dobbiamo continuare sulla strada della promozione delle attività sportive. Tutela e fruizione possono andare a braccetto”.

In foto i rappresentanti dell’associazione Etnabikeland, il dirigente fruizione Dott.Caffo e il Presidente dott.Carlo Caputo
Fabio Bologna
Fabio Bologna
Ideatore di Sport Web Sicilia, ha collaborato in passato con diverse testate giornalistiche siciliane scrivendo di ciclismo e di sport in generale. Conosce le realtà sportive regionali di molteplici discipline

Rispondi

Commenti Recenti