11 Aprile, 2021
Home Sport Pallanuoto Pallanuoto, Serie A2: partenza a rischio per la "nuova" UniMe

Pallanuoto, Serie A2: partenza a rischio per la “nuova” UniMe

Di Giovanni Saeli

Il girone sud della Serie A2 si preannuncia un percorso tortuoso come mai prima d’ora per la formazione peloritana di mister Sergio Naccari.

La Ssd Unime, che proprio oggi dovrebbe ricevere il passaggio del titolo sportivo dalla più nota “CusUnime” ha dovuto far fronte a problemi di varia natura, già trattati dalla nostra redazione (clicca qui per saperne di più): a tre giorni dalla trasferta di Salerno i giallo-blu hanno accumulato nelle gambe appena un allenamento a fronte dei consueti due mesi necessari per una buona preparazione.

Dal punto di vista della rosa i cambiamenti non sono moltissimi: valigie in mano per Geloso, Andrè e Lagonigro rimpiazzati dai messinesi Vinci e Cama, arrivati dall’ossidiana del presidente Germanà, e dal ottimo marcatore Giovanni Generini reduce dalla breve esperienza alla Nuoto Catania. Confermati gli ormai senatori Spampinato, Cusmano, Eskert, Vittorioso e Giacoppo.

“Iniziare così un campionato molto competitivo sicuramente è una sfida ardua ma la conferma dei senatori è una chiara presa di responsabilità ed amore verso la nostra società” ci spiega orgoglioso mister Sergio Naccari – ” Stiamo lavorando a ritmi serrati con Federazione ed in particolare con il Consigliere Marotta, che ringrazio, per far sì che la SsD UniMe possa onorare il campionato e giocarsi ad armi pari la salvezza!”

Questo sabato alle 15.00 i peloritani saranno di scena alla Vitale di Salerno contro la R.n. Arechi, anche se, viste le tempistiche burocratiche e la condizione fisica dei giocatori, il sette messinese ha già chiesto il rinvio del match così da non falsare già in partenza un campionato importante come l’A2.

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi