23 Settembre, 2021
HomeSportNuotoIl nuoto protagonista nel week-end

Il nuoto protagonista nel week-end

Continua la passerella di nuoto in sicurezza codificata a settembre dalla FIN centrale e recepita da quella regionale che ha ideato un circuito che di settimana in settimana diventa sempre più interessante ed avvincente.

Francamente scavalcando le polemiche su tempi, modalità, regolamenti, rinvii e quant’altro, possiamo ben dire che i risultati stanno dando ragione ad un metodo forse molto prudente ma allo stesso tempo sicuro e coinvolgente.

Nell’ultimo week-end Palermo (in foto una panoramica della Piscina palermitana) e Paternò, uniche piscine disponibili in Sicilia ad ospitare gare agonistiche, sono state teatro del Campionato Italiano su Base Regionale.

I risultati di queste giornate daranno una serie di classifiche sia a livello regionale che italiano, sia individuale che societario, che porteranno le belle individualità talentuose del nuoto isolano a fare la giusta passerella che le compete.

Oltre 2500 atleti gara con 24 Società coinvolte e quasi 400 serie perfettamente andate in porto e una copertura mediatica perfetta o quasi curata dalla Redazione di SportWebSicilia in accordo con Finsicilia hanno  nobilitato il nuoto siciliano della giusta visibilità che le compete.

Diversi i nuovi record regionali migliorati e tante le ottime prestazioni a cui si è assistito, segno di una resilienza del movimento natatorio ormai testata sul campo.

Stasera alle 21:00 diretta facebook sul profilo di SportWebSicilia nel consueto programma “La Sicilia che Nuota”, approfondiremo questi temi con due Tecnici di provata esperienza, Alessandro Addamo della Fenice Nuoto Enna e Francesco Spada della Unime Messina.

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi