29 Luglio, 2021
HomeNewsL'Hockey Valverde femminile inaugura la stagione casalinga contro il San Saba

L’Hockey Valverde femminile inaugura la stagione casalinga contro il San Saba

Archiviate le prime due trasferte di campionato la Polisportiva hockey Valverde femminile si prepara per lesordio casalingo stagionale in Serie A1, oltre un anno dopo lultimo match disputato tra le mura amiche.

Domani le etnee sfideranno sul manto del Comunale di via Seminara le romane del San Saba. Una sfida importante, per Di Mauro e compagne, che contro le capitoline mirano a collezionare la seconda vittoria consecutiva, dando continuità sia ai risultati che alle prestazioni. Le ragazze di Trinidad Canon hanno infatti evidenziato uno step positivo, in termini di gioco e rodaggio, nella roboante vittoria dello scorso turno a Pisa rispetto al deludente debutto stagionale. Il San Saba è ancor più rodato delle siciliane, avendo disputato una gara in più, ma è ancora a caccia dei primi punti stagionali, specialmente dopo la prestazione incoraggiante, ma sfortunata, contro lAmsicora capolista nellultimo turno.

Trinidad Canon sottolinea le sensazioni legate al ritorno sul campo di casa in gara ufficiale: “Siamo molto contente di giocare questa prima gara casalinga. Ritroviamo il nostro campo ma non i nostri tifosi, visto che giocheremo a porte chiuse. Giocare qui, in ogni caso, è sempre una cosa positiva. Anche solo per la comodità di non dover seguire liter di una trasferta.”

Lallenatrice etnea inquadra così le avversarie di turno: “Sono ancora a secco di punti, ma hanno perso partite di misura. Per me è una squadra complicata, perché ha un gioco sicuramente non comodo per noi. Hanno lo stesso allenatore da tanto e quindi sanno benissimo cosa fare in campo. Spero che noi troveremo il prima possibile la chiave giusta per risolvere la partita. Dovremo essere pazienti, muovere bene la palla e sfruttare bene gli spazi. Non dovremo essere frenetiche, ma aggressive e incisive nel momento decisivo.”

Determinata anche la centrocampista etnea Guadalupe Russo Andini: “Siamo molto attive e vogliose di continuare a giocare perché vediamo che stiamo crescendo dopo ogni gara. La partita trasmette sensazioni diverse rispetto allallenamento. Vedo tutte le mie compagne piene di grinta. Conosciamo le nostre avversarie, anche perché le squadre del campionato italiano non sono tante. Anche noi argentine sappia, ogni volta, quali delle nostre connazionali giocherà lincontro. Personalmente gioco ogni gara con la stessa energia e serenità, mi aspetto questo dalla mia squadra. Sulle avversarie non saprei, perché anche se le conosciamo in campo tutto diventa diverso, specie in una stagione simile.” 

Diciassette le convocate da Trinidad Canon per la sfida alle romane: PORTIERI: Marletta, Fresta DIFENSORI: Aguirre, Pistorio, Parisi, Cuccurullo, R. Mirabella, Varela, Lazzara CENTROCAMPISTI: Di Mauro, D. Mirabella, Russo Andini ATTACCANTI: Baldanza, Huertas, Cuadrelli, Landro, Nicolosi

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi