31 Luglio, 2021
HomeNewsVIDEO | "Rispetto per lo sport", a Palermo le ASD chiedono risposte

VIDEO | “Rispetto per lo sport”, a Palermo le ASD chiedono risposte

GUARDA IL VIDEO IN BASSO

Il mondo dello Sport torna a farsi sentire in piazza Verdi, di fronte al teatro Massimo di Palermo. Lo fa nel weekend che antecede il ritorno della Sicilia in zona arancione per ribadire le necessità di un settore economico dimenticato, al pari dell’intrattenimento e della cultura.

I manifestanti hanno esposto uno striscione riportante la scritta “Rispetto per lo Sport”, affiancato da una serie di cartelli in cui i rappresentanti del mondo delle palestre e delle ASD chiedevano risposte alle proprie domande.

Siamo qui per protestare per quattro ragioni – commenta Giorgio Piazza, uno degli organizzatori -. La prima, come collaboratori sportivi, perché attendiamo i bonus di gennaio, febbraio e marzo ed oggi non sappiamo che fine abbiano fatto. La seconda è l’assenza di un ministro dello Sport. E’ notizia di ieri la nomina a sottosegretario di Valentina Vezzali, la aspettiamo all’opera. Il terzo motivo è che, dopo un anno di chiusura, vogliamo riaprire. Stiamo perdendo anni di formazione e di fidelizzazione con i ragazzi. Infine, aspettiamo il fondo perduto dedicato alle ASD”.

Ci siamo sentiti dimenticati perché Spadafora non è stato sostituito da un nuovo ministro dello Sport, una mancanza nel momento peggiore per il nostro settore – sottolinea Mara Fasulo, della scuola di danza “Arte e Passione” -. Un sottosegretario non potrà mai sedersi ad un consiglio dei ministri, non potrà mai rappresentarci come meritiamo. A proposito delle riaperture, il mondo delle palestre è stato accorpato al mondo dello sport. Ogni disciplina ha le sue peculiarità e di questo ne va tenuto conto in sede di restrizioni e di provvedimenti destinati al mondo dell’associazionismo sportivo”.

Adesso la palla passa nuovamente alle istituzioni, che saranno chiamate a dare risposte ad una categoria che chiede di potere tornare a fare sport ed educazione motorie.

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi