25 Ottobre, 2021
HomeNewsBasket: l'Orlandina spezza l'incantesimo, vittoria pesante contro Treviglio

Basket: l’Orlandina spezza l’incantesimo, vittoria pesante contro Treviglio

L’Orlandina Basket torna finalmente a vincere, espugnando il PalaFacchetti di Treviglio col punteggio di 80-85.

Una vittoria pesante, che spezza una striscia negativa lunga ben sei partite ma che non migliora di molto la situazione in classifica. Dietro vincono sia Biella che Bergamo, con Capo d’Orlando che rimane così al penultimo posto in classifica, anche se il treno a quota 20 composto da Mantova, Orzinuovi e Monferrato appare più vicino.

Due punti che portano i paladini a quota 18, nonostante l’ennesima defezione di una stagione sfortunata, ovvero quella di Matteo Laganà. Il capitano ha dovuto dare forfait a causa di un infortunio che lo terrà lontano dal campo per due settimane.

Dopo un avvio di gara complicato, chiuso sul +12 dai lombardi, i paladini hanno ricucito lo strappo e riportato la gara sul piano dell’equilibrio. In un finale combattuto è decisivo il parziale di 8-0 firmato Johnson, che dà il là alla vittoria.

MVP della gara è Xavier Johnson, che chiude in doppia doppia, 28 punti e 11 rimbalzi. 25 punti per Floyd, 12 per Gay e 11 per Taflaj, che sfiora la doppia doppia con 9 rimbalzi conquistati.

I paladini si sposteranno adesso in Piemonte, dove martedì 23 marzo alle 12:30 saranno di scena al PalaRuffini di Torino contro la Reale Mutua.

LE PAROLE DI MARCO SODINI

“La gara è stata molto intensa, a tratti bellissima, ma a tratti caotica vista la costruzione di entrambe le squadre, che preferiscono correre il più possibile”.

“Io devo ringraziare i ragazzi, perché dopo 10 partite perse su 11 non è facile allenarsi come loro hanno fatto in questo periodo, con serietà e responsabilità – continua Sodini -. Questa è una stagione in cui il risultato sportivo, rispetto a quello che sta accadendo, dovrebbe andare in secondo piano, ma chi prende decisioni rispetto a questo è dello stesso avviso mio evidentemente. Il nostro obiettivo è non arrivare negli ultimi due posti, abbiamo ancora tre partite e non possiamo riposarci”.

“Dopo tante sconfitte c’era bisogno di una vittoria come questa, soprattutto per questi ragazzi che non hanno mai mollato. Nonostante non ci siamo mai presentati al completi negli ultimi mesi questi ragazzi non hanno mai mollato e io non posso che essere orgoglioso di loro”, conclude il tecnico dell’Orlandina.

 

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi