25 Ottobre, 2021
HomeNewsPallanuoto, Serie B: i pronostici della quarta giornata

Pallanuoto, Serie B: i pronostici della quarta giornata

Insolito sabato della pallanuoto di Serie B maschile che non rispetterà l’ormai tradizionale sabato di riposo a causa delle festività di pasqua. Il calendario è pieno di impegni e dunque bisogna viaggiare spediti e puntuali. Puntuali si, come il commento ed il pronostico match dopo match del nostro caro amico Manlio Mentesana.

GIRONE 7

Cesport Italia – Etna Waterpolo 60% – 40% 

Sarà lo scontro diretto tra le prime due della classe. La Cesport ha inizato bene con tre vittorie ed ha dei ragazzi interessanti che stanno crescendo molto velocemente. Dove non arrivano i ragazzi compensano i giocatori d’esperienza a disposizione di Gagliotta. L’Etna dal canto suo deve dar seguito alle due vittorie in casa, anche se giocare alla Scandone per loro non sarà semplice considerando la notevole differenza con l’impianto di casa in cui i catanesi giocano e si allenano ogni giorno.

Ossidiana Messina – Auditore Crotone 30% – 70%

Sarà una sfida veramente ardua per i messinesi di mister Germanà. Di sicuro può essere un ottimo allenamento in vista della prossima sfida salvezza del 17 Aprile contro la Brizz Nuoto. Il Crotone deve riscattare sconfitta di Napoli , ma sappiamo che con le difficoltà che stanno avendo quest’anno anche il solo essere presenti il sabato è una vittoria , onore a loro sempre.

GIRONE 8

Waterpolo Palermo – Polisportiva Acese 50% – 50%

Sarà una partita equilibrata tra due buone formazioni e come si suol dire… vince chi sbaglia meno. La Waterpolo deve immediatamente riscattare la brutta sconfitta subita nel derby e come spesso ha dimostrato, le qualità per farlo non mancano. L’Acese viene da una buona vittoria contro la Wp Catania e adesso deve continuare il processo di crescita dei giovani guidati dai senatori della squadra. Di certo non scenderanno in acqua a Palermo solo per partecipare.

Waterpolo Catania – Palermo 89′ 50% – 50%

La Waterpolo di mister Avellino deve cercare la prima vittoria in campionato, ancora la condizione fisica non è al top ma tecnicamente e tatticamente sono una buona squadra che darà filo da torcere a tutti. Rari invece che ha stupito vincendo l’ultima partita contro Acese. I “ragazzini terribili” di Quartuccio venderanno cara la pelle in ogni partita e sicuramente avranno preparato al meglio la partita anche se giocare a Zurria non è mai semplice sopratutto se di fronte hai giocatori del calibro di Paratore e Tagliaferri.

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi