21 Settembre, 2021
HomeNewsMonreale C5, Real Termini e Meriense si confermano subito protagoniste della C1

Monreale C5, Real Termini e Meriense si confermano subito protagoniste della C1

I due gironi siciliani del campionato di serie C1 di calcio a 5 hanno proposto alla ripresa (6^ giornata) numerosi gol, tante emozioni e qualche sorpresa.

Nel raggruppamento A, la capolista Monreale C5 ha fatto valere il suo elevato tasso qualitativo contro il Cus Palermo, sconfitto per 5-1 con i centri di Hamici 2, Pitarresi, Sorrentino e Palazzotto. Perentoria è stata la risposta del Real Termini, che ha avuto ragione con il punteggio di 6-2 dello Sporting Alcamo (marcatori: i giallorossi Cassar 2, Cirrincione, Sanna, Giordano Bruno e Leto, Morena e Di Giuseppe per lo Sporting).

Il selfie con “cornice” del Real Termini

Il Palermo C5 di mister Roberto Zapparata si è imposto (3-1) nel derby con il Futsal Eightyniners; decisiva la doppietta del giovane rosanero Daricca. Marsala Futsal 2012 e San Vito Lo Capo corsari sui campi di Olimpia Casteldaccia (0-2) e Polisportiva Alqamah (1-4).

Nella partita più attesa del girone B, il Montalbano guidato in panchina da Sebastiano Spinella e Gianluca Genovese ha superato l’ambizioso Mortellito per 6-5 grazie alle reti di Ravidà, autore di una tripletta, Casella, due volte a bersaglio, e Cangemi, che hanno vanificato i centri dei barcellonesi: Regner 2, Costantino, Gennaro e Miragliotta.

La grande gioia dell’Unione Comprensoriale

La Meriense del tecnico Gianluca Piscardi ha rispettato i pronostici della vigilia battendo in casa (9-3) il Città di Biancavilla, caduto sotto i colpi di Xixo, che ha firmato un poker, Helder 3, Spadaro e Atilio. Primo storico successo dell’Unione Comprensoriale nel massimo torneo regionale. I ragazzi allenati da Jonathan Cento, trascinati dalle 5 realizzazioni dell’implacabile Toscano, hanno piegato, nella palestra di Giardini Naxos, la resistenza del Futsal Rosolini (9-7).

Negli altri incontri, Città di Leonforte e Catania C5 vittoriosi di misura rispettivamente su La Madonnina (4-3) ed Inter Club Villasmundo (3-2). Riposavano: Caresse Partinico, Tiki Taka Palermo, Meriven C5 e Savio Messina.

Classifica girone A: Monreale C5 15; Real Termini 12; Palermo C5, Caresse Partinico e San Vito Lo Capo 9; Marsala Futsal 7;  Palermo Futsal Eightyniners, Sporting Alcamo e Polisportiva Alqamah 6; Olimpia Casteldaccia, 3; Tiki Taka Palermo 1; Cus Palermo 0.

Prossimo turno (17 aprile): Cus Palermo-Palermo C5; Marsala Futsal-Caresse Partinico; Palermo Futsal Eightyniners-Olimpia Casteldaccia; Sporting Alcamo-Monreale C5; Tiki Taka Palermo-Polisportiva-Alqamah.

Classifica girone B: Meriense 18; Montalbano 13; Catania C5 12; Mortellito 9; Meriven C5 7; Città di Leonforte 6; Città di Biancavilla e Ic Villasmundo 4; Unione Comprensoriale, La Madonnina e Futsal Rosolini 3; Savio Messina 0.

Prossimo turno (17 aprile): Città di Biancavilla-Futsal Rosolini; Savio Messina-Meriense; La Madonnina-Catania C5; Meriven C5-Unione Comprensoriale; Mortellito-Città di Leonforte.

PALERMO C5-FUTSAL EIGHTYNINERS: LE INTERVISTE DEL POST-PARTITA

Le FOTO sono tratte dalle pagine Facebook delle società, che ringraziamo per la fattiva collaborazione. 

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi