23 Settembre, 2021
HomeNewsOrtigia sconfitta dal Marsiglia e matematicamente fuori dalla Champions League

Ortigia sconfitta dal Marsiglia e matematicamente fuori dalla Champions League

Il Circolo Canottieri Ortigia è matematicamente fuori dalla corsa per un posto nella Final Eight della Champions League di pallanuoto, in programma dal 3 al 5 giugno a Belgrado (ci saranno Pro Recco e An Brescia).

Un momento del match giocato ad Ostia

Per mantenere ancora delle speranze di qualificazione, la squadra siracusana avrebbe dovuto aggiudicarsi ieri sera, nella piscina del centro federale di Ostia, la sfida contro il Marsiglia, che si è imposto, invece, con il punteggio di 10-7.

CRONACA – La partita si mette subito in salita per i biancoverdi, che chiudono il parziale d’apertura in svantaggio di tre gol (3-0). Giacoppo e compagni mancano alcune buone occasioni in attacco anche per le ottime parate del portiere avversario.

Il biancoverde Rossi cerca di contrastare un francese

Il gol del giovane Ferrero, ad inizio secondo quarto, scuote mentalmente i ragazzi allenati da Stefano Piccardo, che si riportano in scia (2-3) per poi pareggiare 5-5, dopo l’intervallo lungo, grazie al rigore trasformato da Gallo, ma alla distanza fanno la differenza le più efficaci soluzioni al tiro del Marsiglia e gli strepitosi interventi di Lazovic.

DICHIARAZIONI – A fine match, il commento di mister Piccardo: “Premetto che la formazione che abbiamo affrontato stasera è stata costruita per arrivare alla Final Eight di Champions League. Ciò detto, la mia squadra ha giocato, ha avuto una bella reazione, sull’8-6 per loro abbiamo avuto una occasione a uno contro zero per andare sul 7-8 e poi due superiorità che potevamo concludere meglio. Al di là di questi errori, però la mia squadra ha espresso sicuramente un buon gioco e una buona tenuta fisica”.

Il tecnico dei biancoverdi Stefano Piccardo

Nell’immediato dopo gara ha parlato pure Christian Napolitano: “Purtroppo siamo matematicamente fuori, perché abbiamo perso questa gara. L’approccio alla partita però è stato uno dei migliori di questi ultimi mesi. Rimane un po’ di delusione, ma il percorso lo rifarei tutto fino a qui, perché adesso avremmo qualcosa in più e quel pizzico di esperienza che aiuta. Sono orgoglioso della squadra, lasceremo questa competizione a testa alta, rimettendoci subito al lavoro per gli altri obiettivi”.

L’Ortigia affronta oggi (ore 15.15) i croati dello Jug Adriatic per chiudere domani la bella avventura continentale contro lo Spandau Berlino.

Classifica: Pro Recco 24; Jug Adriatic; Olympiacos Pireo; Marsiglia 10; Spandau Berlino 5; Ortigia 3.

TAB. CC ORTIGIA SIRACUSA-CN MARSIGLIA 7-10
Ortigia: Tempesti, Condemi, Abela, Rocchi, Di Luciano, Ferrero 1, Giacoppo, Gallo 1, Mirarchi 1, Rossi 1, Vidovic 1, Napolitano 2, Piccionetti. All. Piccardo.
Cn Marsiglia: Lazovic, Cuckovic, Vanpeperstraete, Spaic 1, Prlainovic 2, Vernoux 1, Crousillat 2, Durdic 1, Marion-Vernoux, Kovacevic 2, Vukicevic 1, Camarasa, Hovhannisyan. All. Scepanovic.
Arbitri: Stavridis (Grecia) e Koryzna (Polonia).
Parziali: 0-3; 4-2; 1-3; 2-2.

Foto DBM DeepBlueMedia

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi