21 Settembre, 2021
HomeNewsIl "Franco Scoglio" è agibile: il Messina può tornare nel suo stadio

Il “Franco Scoglio” è agibile: il Messina può tornare nel suo stadio

Il Messina può tornare a casa. Dopo l’esilio sul neutro di Vibo Valentia per la prima gara casalinga della stagione contro il Palermo, campo di riserva indicato all’atto dell’iscrizione alla Lega Pro dal club del presidente Pietro Sciotto, la sfida di domenica (ore 14.30) contro la Virtus Francavilla, valida per la quarta giornata di Serie C, si giocherà al “Franco Scoglio”. L’impianto di San Filippo è stato infatti ritenuto agibile dalla Commissione Provinciale di Vigilanza Pubblico Spettacolo riunitasi oggi in Prefettura. Il via libera è stato dato a seguito del lavoro svolto dal Comune di Messina che, nelle precedenti sedute dell’Organo di vigilanza, ha assicurato il massimo impegno per garantire la sicurezza all’interno dell’impianto, adempiendo a quanto disposto dalla Commissione e finanziando i lavori. Lo stadio potrà ospitare fino a 6.900 spettatori, ma il persistere della “zona gialla” in Sicilia porta al momento ad una riduzione del 25% della capienza.

La Commissione, presieduta dal Viceprefetto Vicario, Dott.ssa Patrizia Adorno e composta dal Dott. Maurizio Lento, Vicequestore Dirigente P.A.S.I., dall’Ing. Ambrogio Ponterio del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, dall’Ing. Giuseppe Sangiorgio per il Genio Civile, dall’Ing. Guido Donato Mozer dell’Ordine degli Ingegneri, dal Dott. Emilio Santoro dell’ASP Messina 5 e dall’Ing. Carla Grazioli per l’INAIL, dopo aver valutato positivamente la documentazione prodotta dal Comune sui lavori eseguiti allo stadio, ha svolto un sopralluogo per accertarne l’idoneità.

Sono stati verificati gli interventi effettuati, fra i quali la sala GOS, il relativo sistema di videosorveglianza, la manutenzione ordinaria dell’impianto elettrico compresa la sostituzione dei gruppi UPS, la sostituzione di alcuni fari delle torri di illuminazione, l’adeguamento dell’impianto antincendio e di rilevazione incendi, la riparazione dei cancelli e la ristrutturazione dei servizi igienici. Per la verifica delle condizioni di sicurezza, di agibilità e di igiene dell’impianto sportivo la Commissione aveva iniziato a riunirsi da luglio, convocandosi anche il 13 agosto.

Il Messina durante gli allenamenti nel ritiro pugliese

Carillo e compagni potranno finalmente giocare davanti ai propri tifosi. Una buona notizia alla vigilia dell’impegno in Coppa Italia di Serie C della squadra allenata da Sasà Sullo che scenderà in campo già mercoledì (ore 17.30) a Foggia per sfidare Zeman nel secondo turno. Gara unica, con supplementari ed eventuali rigori in caso di parità al 90′. Per preparare l’impegno dello “Zaccheria” il Messina è rimasto in Puglia, nel ritiro di Bari, subito dopo il match di Monopoli teatro del primo ko stagionale. Dopo aver eliminato la Juve Stabia, i peloritani cercheranno di fare ancora strada nella competizione, pur ricorrendo inevitabilmente al turn-over. Ventidue i giocatori convocati per il confronto di Foggia. Di seguito l’elenco completo – Portieri: Fusco, Lewandowski. Difensori: Carillo, Celic, Goncalves, Fantoni, Mikulic, Morelli, Rondinella, Sarzi Puttini. Centrocampisti: Damian, Fofana, Fazzi, Konate, Marginean, Simonetti. Attaccanti: Adorante, Baldè, Busatto, Catania, Distefano, Vukusic. Ancora assenti Russo e Milinkovic oltre al lungodegente Matese.

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi