22 Maggio, 2022
HomeSportCalcioVi ricordate di Jeda? L'ex di Palermo e Catania ricorda i suoi...

Vi ricordate di Jeda? L’ex di Palermo e Catania ricorda i suoi anni in Sicilia

In un’intervista rilasciata a SuperNews, l’ex attaccante di Palermo e Catania ha ricordato il suo trascorso in Sicilia. Jedaias Capucho Neves, meglio noto come Jeda, classe 1979, in carriera ha indossato, tra le altre, le maglie di Vicenza, Palermo, Catania, Rimini, Cagliari e Lecce. Fa il suo esordio in Serie A con la maglia del Vicenza nel 2000, sotto la guida di mister Edy Reja. Nel massimo campionato disputa quasi 150 partite, affermandosi soprattutto tra le fila del Cagliari di Max Allegri, e con 67 reti realizzate è attualmente il secondo miglior marcatore straniero della storia della serie B, alle spalle di Pablo Granoche. Insieme a lui abbiamo ripercorso le tappe più importanti della sua carriera, con uno sguardo rivolto all’attuale situazione calcistica di Serie A e Serie B.

Sono arrivato a Palermo l’anno della cavalcata in Serie A, è stata una delle esperienze più belle della mia vita. Avevamo uno squadrone e vincere un campionato è sempre un’emozione indescrivibile. Anche a Catania ho vissuto mesi meravigliosi. Il popolo siciliano mi ha impressionato, lasciandomi un bellissimo ricordo. Il calore e l’affetto che ti danno è quello tipico del Brasile. Vedere stadi come il Renzo Barbera e il Massimino pieni è un qualcosa di suggestivo e incantevole per qualsiasi calciatore. Il fatto che Palermo e Catania giochino in Serie C mi dispiace tanto. Si tratta di due piazze importanti per il mondo del calcio, meriterebbero altri palcoscenici. È sconvolgente perché solo pochi anni fa il Palermo giocava addirittura in Europa e il Catania incantava con il suo calcio, lanciando un allenatore incredibile come Simeone. Mi auguro possano tornare nel calcio che conta il più presto possibile.”

 

Rispondi

Commenti Recenti