27 Novembre, 2022
HomeSportPugilato. Il mazarese Samuele Pace rimane imbattuto tra i professionisti

Pugilato. Il mazarese Samuele Pace rimane imbattuto tra i professionisti

Dopo Justin Davì, il pugilato siciliano riprende a far parlare di sè. Per l’occasione ci trasferiamo a Roma dove il giovane mazarese Samuele Pace, il 25 Aprile, ha vinto il suo secondo match da professionista. Il pugile è da poco sotto la guida dei maestri Emiliano Filippi, Stefano Sinacore e Maurizio Prestipino della Bellusci Boxe Promotion. L’incontro era incluso nella riunione AOB/PRO organizzata dalla Sparta Pugilato e si è svolto all’interno del PalaSport “A. Santoro”.

L’avversario del classe ’99 era Davide Carpentieri, atleta della società organizzatrice, anche lui alla seconda apparizione tra i professionisti nella categoria Super Leggeri (63.5 kg). Pace ha ottenuto la vittoria, dopo sei dure riprese, ai punti (58-57), cosa che gli ha permesso di mantenere l’imbattibilità tra i pro.

“Incontro duro, vincerlo è stata una soddisfazione enorme. Mi stanno ricostruendo”

samuele-pace-incontro

Ciao Samuele, come ci si sente ad aver vinto questo incontro? “Per me questo match era il più importante del momento. Mi sono trasferito da poco a Roma e volevo dimostrare a me stesso di essere in grado di vincere anche lontano da casa. Questa vittoria è stata, per me, una soddisfazione enorme. In fase di preparazione avevo studiato un video di Carpentieri, sapevo che sarebbe stato un incontro duro perchè lui ha dei colpi pesanti. Dall’angolo, però, sono arrivati i consigli giusti, sul fiato ero tranquillo e anche mentalmente ho tenuto botta”.

Hai notato delle differenze rispetto al tuo primo match? “Il mio incontro d’esordio, fatto a Mazara del Vallo, è stato molto più ostico; qui mi sono sentito più a mio agio”.

Hai detto che ti sei trasferito da poco a Roma, l’hai fatto per motivi di studio? “No, mi sono spostato proprio per il pugilato. Sono arrivato qui agli inizi di Febbraio. Ho conosciuto questa società tramite il procuratore Fedele Bellusci, ho fatto un allenamento di prova e da lì ho deciso di trasferirmi. Qui, ho cambiato completamente il mio stile di combattimento; oltre all’avanzamento ho lavorato molto sulla difesa, mi stanno ricostruendo”.

Ci sono degli altri incontri in programma? “Al momento, no. Dopo l’incontro mi è stata concessa una settimana di relax ma adesso sono tornato a lavorare in palestra”.

Ringraziamo Samuele Pace per la collaborazione e le foto

Rispondi

Commenti Recenti