29 Giugno, 2022
HomeNewsSerie A3: la Videx Grottazzolina espugna il PalaCatania e pareggia la serie...

Serie A3: la Videx Grottazzolina espugna il PalaCatania e pareggia la serie della finale

Non è andata come si sperava. La Videx Grottazzolina firma l’operazione riscatto, vincendo meritatamente al PalaCatania per 3-1. Dopo aver vinto il primo parziale la Sistemia Saturnia non è riuscita a opporsi a un avversario che ha girato a mille. Grande protagonista il pubblico con oltre tremila presenze. Giovedì, alle 20.30, si giocherà la bella: chi vince conquisterà la Serie A2 maschile.

Primo set. Il PalaCatania ha un colpo d’occhio straordinario. La risposta del popolo del volley è assoluta. Tante vecchie glorie sono accorse a vedere gara due. C’è Hugo Conte ad abbracciare il tecnico castellese, Waldo Kantor, compagno di mille avventure. Cesare Gradi confeziona l’ace del 20-16, piazza dai nove metri il punto successivo e scaglia la bordata del 21-16. Manuele Lucconi, chiamato in causa da posto 4, firma il 25-20.

SECONDO SET. Non c’è storia nel secondo. Il break iniziale di 6-0 inflitto dal Grottazzolina piega la Sistemia che non riesce più a rientrare nel parziale. Crollano le percentuali in ricezione e in attacco progressivamente. Breuning Rasmus Nielsen si scatena letteralmente. In due set l’opposto marchigiano firma 19 punti con un 76% significativo.

TERZO SET. Altra storia nel terzo set. Il pubblico fa la differenza. La Sistemia accelera sin dalle prime battute. La partita diventa un’esaltante botta e risposta. Lucconi si regala il lungolinea del 10-9. Zappoli firma l’11 pari. Lottano su ogni palla. Il grande cuore di questa squadra esalta gli appassionati. Straordinario il recupero di Gradi. Nella palla precedente era stato Zito a non risparmiarsi. La Videx Grottazzolina però c’è, vuole agguantare il pari. Il 15-13 di Riccardo Vecchi consente ai marchigiani di andare avanti di due lunghezze per la prima volta nel set. Zappoli, da posto due, mette le cose in chiaro e in battuta suggella la parità (15-15). Cesare Gradi pesca il mani e fuori che tiene la Saturnia in partita (18-19). L’opposto danese Nielsen è però inarrestabile, concluderà con 39 punti la sua partita perfetta.

QUARTO SET. Il danese non sbaglia un colpo nemmeno nel quarto. La Sistemia accusa il colpo. Smiriglia e Gradi la tengono attaccata alla partita. Focosi mura Frumuselu. La reazione non arriva. Il muro di Mandolini chiude la partita.

Saturnia: Gradi 12, Frumuselu 4, Cottarelli 2, Zappoli 9, Smiriglia 6, Lucconi 16. Zito (L), Maccarrone 0, Di Franco 0. Ne Vintaloro, Andriola, Battaglia. All. Kantor.

Grottazzolina: Mandolini 8, Cubito 7, Marchiani 2, Vecchi 11, Focosi 9, Nielsen 39. Romiti (L), Cascio 0, Lancini 0. Ne Pison, Perini, Mercuri. All. Ortenzi.

Arbitri: Giovanni Ciaccio e Antonio Gaetano.

Set: 25-20, 16-25, 21-25, 16-25.

Rispondi

Commenti Recenti