9 Agosto, 2022
HomeNewsCalcio, Palermo: Giovanni Gardini è il nuovo direttore generale

Calcio, Palermo: Giovanni Gardini è il nuovo direttore generale

Giovanni Gardini è il nuovo direttore generale del Palermo calcio. Lo ha annunciato la società rosanero, attraverso una nota diffusa sui canali ufficiali. Gardini, classe ’64, è stato corrispondente padovano de “La Gazzetta dello Sport”. Sempre a Padova ha iniziato la carriera da dirigente sportivo nel 1989, ricoprendo il ruolo di segretario generale e poi quello di direttore generale.

Tra il 1999 ed il 2008 è stato Direttore Generale del Treviso e Direttore Organizzativo della Lazio. Tra il 2010 ed il 2016 è stato direttore generale del Livorno e dell’Hellas Verona, prima di ricoprire all’Inter per quattro stagioni il ruolo di Chief Football Operations Officer. Dal 2019 è stato Football Advisory per aziende del mondo dello sport.

GARDINI: “PALERMO SFIDA CHE AFFRONTERO’ CON ENTUSIASMO”

Il nuovo direttore generale ha espresso tutta la sua felicità per il conferimento dell’incarico. Nomina che smentisce così voci che lo vedevano lontano dal capoluogo siciliano. “Palermo è una sfida che affronterò con orgoglio ed entusiasmo. Sono grato al CFG per aver riposto su di me la fiducia del gruppo e al presidente Mirri per avermi accolto nella famiglia rosanero. Scriveremo insieme una nuova storia di successo per la squadra e per i suoi tifosi, che meritano gratificazioni sempre più grandi. Sono pronto a investire tutto il mio bagaglio di esperienza e relazioni per dare il mio contributo al Palermo, sicuro di poter condividere questo percorso con una squadra di persone competenti e appassionate”.

MIRRI: “CON GARDINI PORTIAMO AVANTI NOSTRE ASPIRAZIONI”

Buoni propositi condivisi con il presidente del Palermo FC Dario Mirri, che dà il benvenuto al nuovo direttore generale. “Con l’arrivo di Giovanni abbiamo la sicurezza di poter portare avanti il sogno che abbiamo condiviso negli ultimi mesi e che io porto dentro di me da sempre. Grazie al suo supporto e la sua competenza, avremo l’opportunità di dare concretezza alle nostre aspirazioni e adattare al calcio italiano la strategia di sviluppo del CFG, che si è già dimostrata vincente nelle altre realtà internazionali. Un ringraziamento va a Rinaldo Sagramola per il lavoro svolto nel triennio della rinascita del Palermo, a conferma di una carriera di successi”.

Rispondi

Commenti Recenti