4 Dicembre, 2022
HomeSportNuotoCircolo Velico Sferracavallo: Week End tra libri e nuoto di fondo

Circolo Velico Sferracavallo: Week End tra libri e nuoto di fondo

Un week end di eventi al Circolo Velico Sferracavallo in via Plauto 27. Si comincia sabato alle 17,30 con la presentazione del libro ‘’Due settimane, forse un anno’’ (Ed. Giunti) di Ilaria Iacoviello, giornalista di SkyTG24 e curatrice della serie Sky, ‘’Ragazzi interrotti’’.Come hanno trascorso i ragazzi la pandemia? Quanto è stato difficile perdere la quotidianità a cui erano abituati e ricostruirne una nuova fatta di lezioni, amicizie e amori a distanza? A questi interrogativi cerca di dare una risposta la Iacoviello nel suo libro, forte anche della fortunata esperienza con ‘’Ragazzi interrotti’’. «Quando è nata la trasmissione – spiega la Iacoviello – abbiamo pensato di rispondere a queste domande raccontando storie diverse – per geografia, età, condizione sociale – ma accomunate dallo stesso destino: quello di aver vissuto una vita sospesa in cui ognuno dei ragazzi ha mostrato le sue fragilità ma anche un grande spirito di resilienza. Questo non è un libro sul Covid ma sui ragazzi, su quella generazione Z a cui si fa riferimento ciclicamente dimenticandosi poi di darle la parola».

Libro di Ilaria Iacoviello

‘Due settimane, forse un anno’, è la storia di 3 ragazzi, amici fin dalle elementari, che crescono in una città di provincia, che si scontrano con le difficoltà di ogni giorno, i litigi, le risate, le fragilità di chi vuole sembrare forte e invece non lo è. È la storia delle loro famiglie, di fratelli, figli unici, di madri e padri alla ricerca di sé stessi ancora più in balia degli eventi per colpa della pandemia, di amori che sbocciano quando parlare di amore sembra quasi impossibile. Sullo sfondo (ma non troppo) le due città care alla giornalista/scrittrice, Ravenna e Roma, così diverse e così simili, con i loro colori, la loro dolcezza e quel pizzico di ironia che le accomuna. Alla sede sociale del CVSF, con l’autrice – introdotte dal presidente del CVSF Giuseppe Giunchiglia e guidate dal giornalista di SkyTg24 Fulvio Viviano dialogheranno la professoressa Roberta Accardi del Liceo scientifico Cannizzaro di Palermo e la psicologa e psicoterapeuta Dott.ssa Maria Lea Ziino.

Domenica, occhialini e cuffie per la SferraSwim Cup, la festa del nuoto che vedrà appassionati, neofiti e principianti, cimentarsi in un percorso su boe di circa 1200 mt nel Golfo di Sferracavallo. I partecipanti – che partiranno alle 10,30 dalle acque antistanti il Circolo per ritornarvi al termine del percorso – non potranno ricevere in gara aiuti di alcun tipo, non potranno utilizzare né mute, né fast-skin, né costumi per gare in piscina o in acque libere, né pinne, né respiratori di alcun tipo, pena la squalifica. Ogni atleta sarà dotato di microchip per la registrazione del suo tempo all’arrivo.

Rispondi

Commenti Recenti