23 Settembre, 2021
HomeSportPallanuoto, Serie B: tabellini e commenti della 1° giornata

Pallanuoto, Serie B: tabellini e commenti della 1° giornata

Un’attesa durata 12 mesi ma finalmente la Serie B è entrata nel vivo con una prima giornata scoppiettante che ha comunque rispettato i nostri ” Pronostici del Venerdì“.

Cus Palermo – R.n. Palermo 89′ 12 – 6

Il commento di Ivano Quartuccio, tecnico della R.n. Palermo 89‘- “Complimenti al Cus che ha dimostrato di essere una squadra solida e costruita per il salto di categoria.
Noi siamo una squadra molto giovane è causa covid lavoriamo solo da un mese e mezzo, i ragazzi si sono applicati riuscendo nella parte centrale anche a giocarsela alla pari contro i forti ed esperti avversari. Continuiamo a lavorare a testa bassa sperando di trovare forma e condizione nel minor tempo possibile.”

Cus Palermo: Consiglio, Guaresi, Geloso C. (5), Abbaleo, Szabó (1), Mineo (2), Mazzi, Russo, Geloso D. (3), Ferlito (1), Occhione, Di Vitale, Piscitello.
All. Occhione

Palermo 89′:1 Muratore, Sorrentino, Di Falco, Barsalona, Tumminello (1), Di noto, Vannucci, agnello, Milazzo, Cesaro (1), Caviglia, Raineri (3), Cuccia (1). All. Quartuccio

Waterpolo Palermo – Waterpolo Catania 12 – 5

Il commento del team manger della Wp Palermo Alfredo Mineo“Siamo felici di portare a casa i 3 punti, soprattutto visto la nuova formula del campionato a 5 squadre per cui ogni partita diventa una sorta di finale. La Waterpolo Palermo quest’anno ha costruito un gruppo Serie B di circa 20 giocatori (di cui 2 under 14, 4 under 16 e 2 under 20) e il fatto che oggi abbiano esordito e segnato 2 di questi è il segnale che la nostra rotta è corretta. In merito alla partita bisogna fare i complimenti alla Wp Catania guidata dal grande Fausto Avellino, tra l’altro ex atleta Waterpolo Palermo, brava nel primo tempo ad alzare il ritmo e a sfruttare tutte le occasioni avute. Dal secondo tempo in poi la nostra qualità e fisicità è venuta fuori e, grazie alla maggiore attenzione in difesa e alla buona prova offensiva delle nostre boe e degli attaccanti, tempo dopo tempo abbiamo ampliato il vantaggio fino al definitivo 12-5.
Abbiamo ampi margini di miglioramento e sfrutteremo il turno di riposo per arrivare pronti e carichi nella prossima partita, il derby contro il CUS Palermo.

Wp Palermo: Palermo, Tuscano (2), Pettonati (2), Bisconti, Messina (1), La Mantia, Piazza (1), Di Maio (4), Rotolo, Giovinazzi, Raimondo (2), Impellizzeri, Fabiano. All. Puleo

Wp Catania: Ursino, Leanza, Penna, Faro (1), Tagliaferri (1), Gitto (2), Scicali, Lo Faro, Palazzo, Paratore, Mirabella, Sfogliano (1). All. Avellino

Cesport Italia – Brizz Nuoto Acireale 10 – 8 (3-0;1-2;4-2;2-4)

Mister Claudio Giuffrida:” Oggi paghiamo l’inesperienza in questa categoria. Troppi regali in fase difensiva che oggettivamente non possiamo permetterci. In attacco abbiamo fatto tanto tranne ciò che avevamo provato durante la preparazione. La partita di oggi non é da dimenticare, anzi, deve essere da lezione per le partite future.”

Cesport: Torti, Angelone Fa. (2), Di Peso, Perrotta, Ordinato, Esposito A., Corcione (1), Angelone Fr. (1), Femiano (5), Puca, Giello (1), Cozzuto

Brizz Nuoto Acireale: Tropea, Anzalone, Mensa, Pulvirenti, Leonardi, Dato, Greco (2), Stivala, Seminara, Privitera G., Calà (3), Sciacca, Privitera G.E. (3). All. Giuffrida

Superiorità numerica: Cesport Italia 3/4 + 2 Rigori realizzati
Brizz Nuoto 3/6 + 1 Rigore sbagliato

Etna Waterpolo – Ossidiana Messina 12 – 10 (4-3; 3-3; 2-1; 3-3)

Il commento di Massimo Di Salvatore (Presidente Etna): ” Sono convinto che oggi si sono affrontate le due squadre che a fine campionato si ritroveranno nelle prime due posizioni della classsifica. Partita intensa e fisica che, dopo un’iniziale equilibrio, ci ha visto allungare fino al +5 dai peloritani al terzo quarto. Nonostante il periodo difficile è stata una partita davvero molto interessante. Adesso ci aspetta un mese prima della prossima gara dove miglioreremo ancor di più la nostra condizione fisica.”

Il commento di Nicola Germana’, tecnico dell’Ossidiana Messina – “Da quando abbiamo ripreso gli allenamenti, questa è la prima volta che affrontiamo una squadra in un campo regolamentare. Sono davvero felice per come i miei ragazzi hanno affrontato mentalmente la partita. Abbiamo preso due gol per errori davvero gravi che poi alla fine dei conti hanno pesato tanto. Di sicuro esordire contro una squadra così forte non è mai semplice ma sono sicuro che ci rifaremo.”

Etna Wp: Floresta, Assennato, Cardinale, Maglia, Riolo (5), Catania, Manicone, Maggiulli, Parisi (1), Lanto (1), Zummo (2), Fiorito (3), Rossi. All. Guglielmino

Ossidiana Messina: Vinci, Sollima, Denaro, De Francesco (3), Parmasseur (1), Blandino (2), Sarno (1),D’Anzi (1), Barlesi, Lo Prete (2), Logoteta, Arruzzoli, Pino. All. Germanà.

 

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi