21 Settembre, 2021
HomeNewsBasket: Ragusa vince in rimonta, superato l'esame Costa Masnaga

Basket: Ragusa vince in rimonta, superato l’esame Costa Masnaga

La Virtus Eirene Ragusa vince in rimonta sul campo di una tenace Costa Masnaga con il punteggio di 71-83.

Una partita a due velocità per le ragazze di Gianni Recupido, ancora privo di Santucci per un problema alla schiena. Partono meglio le lombarde, trascinate dalla vitalità offensiva di Del Pero e Spreafico e da una difesa della Passalacqua tutt’altro che eccezionale.

Costa Masnaga mette addirittura 29 punti nel primo quarto. A tenere alta la bandiera ragusana è capitan Consolini (17 punti complessivi nel match), che permette alle aquile di rimanere a portata di tiro all’intervallo lungo (45-34). E’ nel terzo quarto che Ragusa inizia a mostrare le sue reali potenzialità, con una rediviva Harrison che diventa un fattore determinante.

Ragusa fa 49 punti in 20 minuti e ribalta una partita che si era messa molto male. Finisce 71-83 in favore della Passalacqua, che così sale a quota 36 in classifica. Una vittoria importante anche in vista del big match di sabato contro la Famila Schio.

Come detto, ottima la prova di Consolini. Bene anche Marshall (17) ed Harrison (19). Tra le fila di Costa Masnaga si contano i 17 punti di Del Pero e i 14 di Spreafico e di Matilde Villa.

LE PAROLE DI COACH RECUPIDO

Abbiamo avuto un approccio mollissimo in difesa e all’inizio abbiamo concesso davvero troppo – dice coach Gianni Recupido – e questo nonostante ne avessimo parlato prima. E’ chiaro che qualcosa doveva cambiare ed è cambiata perché la partita si era messa anche male. Le squadre giovani, tra l’altro, quando si esaltano è dura fermarle“.

Kacerik e Consolini hanno tenuto abbastanza bene Villa, Marshall ha fatto una grande partita di sostanza e poi abbiamo servito un po’ più Harrison spalle a canestro, e alla fine è andata. Sono partite che temo tanto perché se non hai la giusta concentrazione rischi di fare male e anche di perderle. Ci prepariamo per questo doppio incontro con Schio e Venezia che ovviamente dal punto di vista delle motivazioni non deve essere quasi preparato e speriamo di fare bene”.

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi