21 Settembre, 2021
HomeNewsVIDEO| Basket, è la vigila di Ragusa-Schio: l'analisi di Angela Gianolla

VIDEO| Basket, è la vigila di Ragusa-Schio: l’analisi di Angela Gianolla

La Virtus Eirene Ragusa affronta la vigilia della sfida contro la Famila Schio, match valevole per gara 1 delle semifinali scudetto di Serie A1 Femminile.

La formazione di Gianni Recupido dovrà mettere in campo tutte le sue migliori prerogative per battere le scledensi. Servirà quindi una prova di carattere per cercare di dettare un finale diverso rispetto alla finale scudetto del 2019, in cui le orange prevalsero nel confronto. Le venete hanno però un vantaggio non da poco, non solo dettato dalla possibilità di giocare due incontri su tre in casa, ma anche dal non essere scesa in campo nei quarti, a causa della mancata presenza del team di San Martino Lupari.

La vincente di questa sfida affronterà la vincitrice dell’altra semifinale fra l’Umana Reyer Venezia e la Virtus Segafredo Bologna. La compagine emiliana è riuscita a superare con qualche patema d’animo GEAS in gara 3.

LE PAROLE DI ANGELA GIANOLLA (RAGUSA)

Nella classica intervista pre-gara, è Angela Gianolla a parlare del match contro le vincitrici della Coppa Italia 2021. L’assistan coach analizza le peculiarità dell’incontro e detta la linea alle proprie ragazze.

“Siamo arrivati a questa semifinale scudetto, non senza fatica, ma anche con lavoro e sacrificio. Questa formula (i playoff n.d.r.) potrebbe avvantaggiarci perchè giocare la prima in casa è a favore della squadra che in regular season si è piazzata peggio in classifica. Sulla carta loro partono da favoriti. Noi dovremmo cercare di sfruttare ciò, mettendogli pressione. Venire a giocare qua gara 1 per loro possa essere rischioso”.

 

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi