1 Dicembre, 2021
HomeCanali tematiciAmbiente e TerritorioItinerari di montagna: dal bosco di Gimmeti a Piano Farina

Itinerari di montagna: dal bosco di Gimmeti a Piano Farina

Itinerari di montagna: dal bosco di Gimmeti a Piano Farina.

La montagna è un modo di vivere la vita. Un passo davanti all’altro, silenzio tempo e misura”, così Paolo Cognetti in “Le otto montagne”.

Così nel Parco Regionale Naturale delle Madonie, dove oltre le strade segnate dall’asfalto si aprono mondi altri: sentieri, creste, torrenti, laghetti e pascoli.

Un territorio di mappe, una rete di sentieri di inestimabile bellezza che via via che li percorri diventano autobiografici, scrivendo nuovi racconti e aprendo vie.

Abbiamo seguito Giovanni Balbo, Guida Naturalistica associata a FederEscursionismo Sicilia nel suo cammino dal bosco di Gimmeti a Piano Farina.

Dove si trova?

Il bosco di Gimmeti si trova nel territorio di Petralia Sottana a 1350mt.

Come si arriva?

  • Imbocca l’autostrada A19 Palermo-Catania direzione Palermo.
  • Uscita Irosa.
  • Prosegui verso Petralia Sottana.
  • Supera Petralia Sottana e prosegui in direzione Piano Battaglia (S.P. 54).
  • Parcheggia nel Piano Farina.
  • Tornando indietro a piedi lungo la strada, poco prima del parcheggio, c’è una stradina. Percorrendola si arriva all’ingresso del bosco di Gimmeti.

Cosa abbiamo osservato?

Il bosco di Gimmeti rappresenta un chiaro esempio per la ricca biodiversità del Parco delle Madonie.

Un fitto castagneto accoglie i visitatori che imboccano il facile sentiero che si snoda in leggera discesa all’interno di quest’area di eccezionale valore naturalistico.

Superato il castagneto, si osservano in rapida successione alcune delle specie mesofile protagoniste della fascia supra-mediterranea, come Roverelle (Quercus pubescens), Agrifogli (Ilex aquifolium) e buona parte delle specie tipiche del sottobosco mediterraneo, Rosa canina (Rosa canina), Biancospino (Crataegus monogyna) e Pungitopo (Ruscus aculeatus).

Proseguendo verso ovest, si incontra un suggestivo seppur piccolo corso d’acqua a carattere torrentizio il quale, nel periodo delle abbondanti piogge o successivamente allo scioglimento delle nevi, presenta una discreta portata.

Proseguendo lungo il sentiero, deviando in direzione Nord, il paesaggio si apre su una stupenda terrazza naturale sulla costa tirrenica con parte delle isole Eolie in bella vista. Ottima occasione per gli appassionati di fotografia paesaggistica e per l’avvistamento della numerosa presenza in quest’area dei Daini (Dama dama).

A questo punto, usciti ormai dal bosco, si può scegliere di tornare indietro percorrendo lo stesso sentiero, oppure si può facilmente raggiungere, in località Piano Farina l’omonimo marcato, seguendo in un leggero fuoripista in salita le tracce che, accostando la fitta vegetazione sulla destra ed una ripida pietraia sulla sinistra vi condurranno al pagliaio di Piano Farina”.

A chi è consigliato?

Questo itinerario di montagna è adatto a escursionisti in piccoli gruppi e famiglie; il percorso non è problematico, ma richiede un certo senso dell’orientamento, esperienza e conoscenza del terreno montuoso.

Quando?

Da aprile a novembre.

Le fotografie presenti in “Itinerari di montagna: dal bosco di Gimmeti a Piano Farina” sono state scattate da Giovanni Balbo.

Rispondi

Commenti Recenti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi