29 Giugno, 2022
HomeSportAdamo vince ancora. A Cagliari arrivano un nuovo record ed il titolo...

Adamo vince ancora. A Cagliari arrivano un nuovo record ed il titolo nazionale

La fame di titoli di Renato Adamo non conosce fine. Il podista salemitano, dopo i due ori dei campionati indoor, lo scorso 15 Maggio ha partecipanto e vinto i campionati italiani paralimpici di corsa su strada 10 km. L’evento si è tenuto a Cagliari ed è stato organizzato dalla FISPES in collaborazione con l’associazione Sa.Spo. Cagliari ed era inserito nell’ambito della “7° edizione Karalis 10“. La manifestazione aveva anche un risvolto sociale dato che il ricavato delle iscrizioni è stato devoluto alla onlus “Insieme Contro Il Dolore” che offre assistenza domiciliare gratuita ai pazienti che soffrono di dolore cronico.

Il percorso, pianeggiante e adatto a tutti i livelli di preparazione, si sviluppava sul lungomare cagliaritano ed aveva come sfondo la famosa Spiaggia del Poetto. Sfruttando la notevole estensione del litorale, la gara si è potuta disputare su un unico giro della lunghezza, per l’appunto, di 10 km.

L’aria marina e l’organizzazione sarda devono aver dato una spinta in più ad Adamo, il quale oltre a conquistare il titolo ha anche fatto registrare il suo nuovo record personale, nonchè nazionale (42:28). L’effetto benefico non si è fermato al solo Renato, ma ha travolto anche la sua fedele compagna, sia di corsa che della vita; infatti, anche Santina ha abbassato il proprio personale passando da 49:33 a 49:18.

renato-adamo-cagliariSulla fortunata trasferta nel capoluogo sardo Santina ha aggiunto: “La cosa che mi ha fortemente sorpreso è stata l’ospitalità e la disponibilità degli organizzatori. Ci sono venuti a prendere in aeroporto e ci hanno accompagnato all’hotel e lo stesso hanno fatto per il ritorno. Anche sulla gara niente da dire, certo il caldo si è fatto sentire, ma hanno pensato a tutto. Una corsa dedicata agli atleti paralimpici in toto. Queste sono quelle manifestazione che dovrebbero fare da esempio alle società siciliane; inoltre, stando a quanto mi hanno detto, la FIDAL mette a disposizione tutto il necessario per le gare paralimpiche”.

Questa la chiosa di Renato: “È stato un week-end perfetto e molto emozionante. Un’esperienza veramente bella e particolare. Gara organizzata alla perfezione, sono molto contento di aver abbassato il mio personale. Infine, mi voglio unire ai ringraziamenti di Santina perchè l’organizzazione è stata impeccabile”.

Ringraziamo Santina e Renato per la disponibilità e le foto

Rispondi

Commenti Recenti